S.Marco Evangelista. Carozza: “Saremo la mina vagante del campionato”

L’amarezza per il debutto interno di Coppa contro l’Atletico Vesuvio è ormai accantonata. La squadra si è allenata con piglio e determinazione sotto l’attenta guida di mister Sergio navigato tecnico abile nello scuotere i suoi alla vigilia della gara contro il Teano. Domani arriva il tanto atteso debutto dei giallorossi contro la compagine di mister Tabacchino. Si dà il benvenuto all’ultimo arrivato l’attaccante Antonio Ventrone chiamato per dar man forte ad un attacco fin qui anemico. Il tandem Letizia-Ventrone può far sognare la torcida giallorossa. Nella mente di tutti il sudore e sacrificio per le due finali di Giugno. Una sofferenza incredibile prima della definitiva esplosione di gioia con la splendida promozione. La compagine del presidente Carozza partecipa per la prima volta della sua storia ad un campionato unico per valore delle contendenti e pathos fino all’ultimissimo secondo. Con l’arrivo di Ventrone, si spera di poter festeggiare ad una salvezza tranquilla. L’invito a seguire la squadra da parte del direttore generale Vincenzo Carozza:Domani inizia l’avventura in Promozione. Data storica per la nostra prima partecipazione. Tutti i giocatori che scenderanno in campo daranno l’anima. Dopo un mese di corteggiamento arriva l’attaccante Antonio Ventrone. I tifosi ci sosterranno come sempre hanno fatto. Siamo una matricola e lo diciamo con orgoglio. Saremo la mina vagante del torneo. Non avevamo i favori del pronostico l’anno scorso ma con la forza, la voglia di lottare ogni pronostico si può sovvertire‚Ķ

MARIO FANTACCIONE

Condividi