Roma. Benatia: “Scudetto? L’obiettivo è tornare in Europa”

“L’obiettivo della Roma è tornare in Europa. Una squadra come la Roma, con questi tifosi non è possibile che non faccia parte delle più gradi squadre in Italia che sono in Europa. Il segreto della difesa? Un lavoro di tutta la squadra. Anche davanti fanno un grande lavoro e spero non cambi nulla. In ogni partita chi è chiamato in causa deve dare le risposte soprattutto sull’atteggiamento”. Lo ha detto il difensore giallorosso, Mehdi Benatia, a Roma Channel, sugli obbiettivi stagionali della squadra di Rudi Garcia.

“A Roma sto bene. Abbiamo avuto grandi risultati subito ed è facile integrarsi cos√¨”, spiega l’ex difensore dell’Udinese che sulla prossima gara contro i friulani dice: “avrò tanti amici di fronte, l√¨ ho vissuto tanti attimi belli. Il calcio è fatto anche di questi momenti e io devo pensare solo a questa partita e mi dispiace per l’Udinese, ma devo mettere da parte i sentimenti. Con chi andavo più d’accordo a Udine? Con Hertaux. Sta facendo benissimo ed è venuto anche a trovarmi qua a Roma e abbiamo preparato la partita….Giocare contro di lui sarà speciale. Di Natale? Si l’ho sentito, lo conosciamo tutti è un grande campione e uno che ti fa divertire fuori dal campo. Averlo di fronte sarà speciale”.

Domenica contro l’Udinese mancherà Totti. “Senza di lui è tutto più difficile ma chi ci sarà farà bene come ha sempre fatto. Il capitano è troppo importante però dobbiamo vincere per lui, per Gervinho e Destro”. Ad inizio campionato nessuno puntava sulla coppia Benatia-Castan. “Ho letto le critiche e mi hanno fatto arrabbiare. Non hanno aspettato nulla che subito hanno criticato e non è una cosa bella. Le critiche fanno parte del lavoro ma devono essere giuste. Leo non ha fatto una partita brutta quest’anno. Il mister ci ha dato tanta fiducia e con l’aiuto di tutti stiamo facendo bene. Non m’interessano le voci. Penso solo a fare bene. (adnkronos.com)

Condividi