RN Arechi. Impresa sul campo della Waterpolo Bari, Citro: “Contento per i ragazzi”

Sul 7 a 1 per i padroni di casa, a 6’16 del secondo tempo, nessuno poteva immaginare l’epilogo finale di un match che già alla vigilia vedeva la Waterpolo Bari favorita sulla 4×4 System Arechi. Ma lo spirito indomito dei ragazzi arechini e soprattutto la calma e la tranquillità che loro infonde il tecnico Citro anche nei momenti di difficoltà hanno fatto il miracolo e realizzata quella che sicuramente si può definire un’impresa. Tra gli arechini è difficile oggi trovare il migliore in campo. Tutti, anche chi è entrato solo per un attimo, ha dato il meglio di s√©, nonostante un avvio shock che avrebbe abbattuto squadre molto più esperte di quella salernitana. Per quasi tre tempi interi, ad eccezione dello 0-1 iniziale realizzato da Siani, la 4X4 System Arechi è stata in svantaggio. Per la verità sull’1 a 1, dopo il pareggio di Di Pasquale, gli arechini in superiorità numerica hanno avuto l’occasione di portarsi sul 1 a 2. Un passaggio sbagliato ha però aperto la controfuga dei padroni di casa che si sono portati in vantaggio con Loiacono. L’errore commesso ha avuto un effetto dirompente sui ragazzi di Citro che sono andati completamente in bambola, commettendo una serie di errori inusuali per una squadra come quella arechina che dell’organizzazione di gioco fa il suo cavallo di battaglia. Di questo sbandamento ne approfittano i pugliesi che con un break impressionante di 5 a 0 si portano sul 7 a 1 a 6’16 dall’inizio del secondo tempo. Ma come detto prima la 4X4 System Arechi è squadra che non molla, mai. Riorganizzate le fila, parte la rimonta che si concretizza a 2’45 dalla fine del terzo tempo quando Siani riesce a bucare con un preciso tiro il portiere barese. Si va al quarto e decisivo tempo sul risultato di 9 a 9. A 6’07 Del Basso rompe l’equilibrio e porta la 4X4 System in vantaggio sul 9 a 10 ma è Angarano, in superiorità numerica per l’espulsione di Siani, a riportare nuovamente il match in parità. A questo punto la Waterpolo Bari ha l’opportunità di chiudere la partita ma non riesce a sfruttare a causa dell’ottima difesa degli invicti due superiorità numeriche, di cui la seconda a 33 dalla fine. Come spesso succede, chi sbaglia paga e a 7 dalla fine con Baviera lanciato in controfuga isolata verso il portiere avversario, il centroboa pugliese Loiacono per ritardare la rimessa in gioco del portiere Gallo commette un fallo intenzionale sullo stesso. In virtù delle nuove regole è rigore. Mancano solo 5 al fischio finale. Sulla palla va Begovic. Tiro centrale ed il portiere barese respinge, ma per sua sfortuna proprio addosso al centroboa arechino che questa volta non perdona e regala una incredibile vittoria alla sua squadra. Sono contento per i ragazzi ‚Äì dice mister Citro a fine partita -. E’ stata una impresa, visto anche come si era messa la partita. Sinceramente anche quando la squadra è andata a ‚Äì 6 ero fiducioso, perch√© fino a quel momento avevamo tenuto bene il campo ed erano stati degli errori individuali a determinate lo svantaggio. Il gol del 1 a 2 preso in superiorità numerica per un attimo ha frastornato i ragazzi. C’è stata la reazione e quindi alla fine siamo riusciti a raggiungere una vittoria prestigiosa su un campo difficile e contro un’ottima squadra. Ne approfitto per fare i complimenti oltre che alla squadra barese anche al suo pubblico molto corretto e sportivo. Cosa cambia ora per la 4X4 System Arechi ? A sentire il presidente De Rosa, nulla. Non guardiamo troppo l’altra classifica, perch√© ad una squadra giovane come la nostra potrebbero venire le vertigini. Il campionato è lungo ed ogni partita nasconde le sue insidie, a cominciare da quella di sabato prossimo.

WATERPOLO BARI Р4X4 SYSTEM ARECHI 10 – 11

(5-1; 4-5; 0-3; 1-2)

WATERPOLO BARI: Tramacera, Cicciomessere, De Risi 1, Scamarcio, Provenzale 1, Angarano 2, De Bellis, Santamato 3, Di Pasquale 1, Loiacono 1, Chieco, Palmisano 1, Orsi – all. Valenti

4X4 SYSTEM ARECHI: Gallo, Del Basso 1, Storniello 1, Begovic 2, Maccioni 1, Busà R., Buonocore 1, Baviera 2, Siani 2, Vuolo, Spatuzzo, Parrilli 1, Liguori ‚Äì all. Citro

Sequenza: 0-1; 1-1; 2-1;3-1;4-1;5-1;6-1;7-1;7-2;7-3;7-4; 8-4; 8-5;9-5;9-6; 9-7; 9-8; 9-9; 9-10; 10-10; 10-11

Superiorità: Waterpolo Bari 4/10; 4X4 System Arechi 4/6 + 1 rigore sbagliato da Begovic a 5 dalla fine del match. Espulso a 6’16 del terzo tempo Parrilli per proteste.

Arbitro: De Bellis.

Comunicato Stampa