Real San Felice. Perrotta: “Da ora in poi sono tutte finali da vincere”

Settimana intensa quella scorsa in casa Real San Felice. In una settimana hanno diretto la squadra tre allenatori prima di trovare con l’attuale Vincenzo Castaldo la quadratura del cerchio. Si è partiti luned√¨ con Carlo Sanchez ex Casalnuovo attorniato dal suo staff tecnico:la rinuncia all’incarico marted√¨ mattina per motivi personali non abbatte il ds Perrotta che dirige l’allenamento del mercoled√¨ invitando i ragazzi alla massima concentrazione. Tourbillon di telefonate,contatti ed ecco dal cilindro uscire fuori il nome di Vincenzo Castaldo ex Acerrana . Non c’era da tempo perdere visto il brevissimo tempo a disposizione per preparare al meglio la sfida col Vitulazio.Sanfeliciani concentrati e scesi in campo per far bene senza alcun stravolgimento tattico dovuto all’assenza degli squalificati.Il ds Perrotta racconta gli ultimi sette giorni in seno alla squadra :Settimana un po’ tesa .Castaldo non aveva tanto tempo. Mercoledi’ mi sono spogliato io e guidato i ragazzi. Ho dato una relazione su tutto al nuovo tecnico. Si e’ presentato con poche parole. Sono finali da vincere. Ha trasmesso tranquillità alla squadra. Abbiamo creato tante palle gol. Meritavamo il gol:potevamo tranquillamente passare in vantaggio . Solo per i primi dieci minuti tensione e voglia di centrare il risultato. Nella ripresa abbiamo alzato il volume e l’intensità. Buon pubblico con quasi duecento persone.Nella ripresa abbiamo alzato di intensita’ . Le squadre si sono allungate e Sorrentino e’ andato a nozze

MARIO FANTACCIONE