Real San Felice. Parla capitan Nostrale: “Vincerle tutte sino alla fine”

Perdere un allenatore a campionato in corso porta inevitabilmente stravolgimenti all’interno dello spogliatoio.Il Real San Felice ha ben ammortizzato il cambio tecnico della settimana scorsa dando il benvenuto al nuovo allenatore Castaldo entrato in punta di piedi e con la massima umiltà. Nell’ultimo turno di campionato il Real San Felice ha mantenuto viva la speranzella dei play off battendo il Vitulazio. Il capitano e bandiera sanfeliciana Agostino Nostrale spiega in che termini la squadra ha reagito dopo la sciagurata prova di due settimane orsono contro il Sant’Arpino:E’stato sicuramente un periodo non facile.I risultati ci davano ragione.Si era creato un bel rapporto col tecnico Santonastaso cui va riconosciuto il merito di averci portato dalle ultime posizioni fino a parlare di piazzamento play off. Il presidente Savinelli è uomo di calcio,spiace aver letto delle critiche da persone che poco hanno a che fare con noi. Ama più di ogni altro la squadra . Se ha deciso cos√¨ è sempre per il bene della squadra. Noi siamo calciatori e ci dobbiamo comportare da professionisti nei dilettanti accettando le scelte della società. Serviva una scelta anche in ottica futura. Il nuovo tecnico Castaldo si è presentato in punta di piedi ,la gara di sabato l’abbiamo vinta noi. Volevamo metterci alle spalle la sconfitta di Sant’Arpino. Nel calcio si sa, a pagare è sempre l’allenatore. San Marco Evangelista è crocevia importante della nostra stagione,dobbiamo vincere tutte le gare restanti. Crediamo ancora nei play off
Mario Fantaccione