Real Ortese. Patron Aletta: “Siamo da vertice, sabato scorso vittoria meritata sull’Hermes”

Contro più titolati avversari sabato scorso è andata in onda la super sfida tra l’Hermes Casagiove e l’Asd Ortese del presidente Michele Aletta. Gara spigolosa con le due squadre che lottano in ogni azione:la posta in palio è di capitale importanza. L’infortunio fortuito di Chianese dopo venti minuti di gioco fa triplicare gli sforzi al cospetto di una signora squadra come la compagine della famiglia Corsale. La rete di Simone Di Palma regala il primato(in condivisione con la Sessana)ed imbattibilità. Si applaude il lavoro di tutto lo staff dirigenziale:poco budget,massima fiducia ai giovani e grandi responsabilità ai vari Riccardo, Chianese,Lessa e Medina elementi esperti del gruppo. Non conta chi scende in campo ma la voglia di riemergere dopo l’amarissima retrocessione dello scorso anno. Senza peli sulla lingua il presidente Aletta:Vittoria pesante quella di sabato scorso:ormai e’abitudine recriminare dopo la sconfitta. Noi abbiamo messo la palla dentro: loro non hanno quasi mai tirato se non su calcio piazzato. Abbiamo disputato la nostra onesta partita. Allestita una squadra non molto costosa. Siamo una squadra di vertice. Mi spiace per l’Hermes :non ci hanno mai impensierito. Vedo la squadra attuale all’avanguardia. Il mercato dicembrino Prenderò solo qualche giovane di rincalzo per difesa, centrocampo e attacco . I giovani l’oro di Orta di Atella Oggi qui con noi Eugenio Tessitore giovane portiere ‚Äò2003 ceduto al Napoli. Ha dato tanto all’Ortese e quest’anno ha avuto l’opportunità’di andare al Napoli .Andremo avanti a procurare giovani leve per squadre professionistiche

MARIO FANTACCIONE

Condividi