Real Maceratese. Il bilancio di Iannotta: “Anno di crescita, adesso la conferma”

E’ passato in archivio il 2015 della Real Maceratese. Un anno che nella città della Pastellessa ricorderanno per la salvezza diretta, conquistata al primo anno di partecipazione, dal team biancoazzurro. In dodici mesi si è passati dalla lotta per non retrocedere all’ambizione play-off che tanto sta entusiasmando la società guidata dal presidente Andrea Guida e dal vicepresidente Giuseppe Iannotta. Quei quattro punti di distacco animano le speranze dei ragazzi allenati da Giuseppe Cicala, i quali lotteranno fino alla fine per raggiungere un traguardo storico per Macerata Campania.

Non può che spettare al vicepresidente Giuseppe Iannotta il bilancio di un anno memorabile per la Real Maceratese: Siamo contentissimi del 2015. E’ stato il primo anno d’esperienza in una categoria mai calcata prima come la Promozione. Io stesso non credevo che ci salvassimo, poi nel finale abbiamo compiuto una vera e propria impresa. Nella nuova stagione siamo cresciuti e stiamo incominciando a costruire qualcosa di buono per gli anni seguenti. Abbiamo riorganizzato tutto per l’anno prossimo, speriamo infatti di rinforzarci con qualcuno che viene a darci una mano, sia numericamente che economicamente.

Il rinomato imprenditore maceratese spera che il finale di stagione si concretizzi il grande sogno biancoazzurro: L’obiettivo è quello di fare i play-off. Nonostante tutto quello che è successo, con alcune persone che si sono tirate indietro ai loro compiti, stiamo disputando un grande campionato e stiamo riparando alcuni problemi che avevamo. Per noi piazzarci nei primi quattro, cinque posti, significherebbe vincere il campionato. E questo lo vedo possibile, visto che nell’ultimo mese si è incominciato a costruire un gruppo, quello che non c’è stato prima di dicembre.

Ma la Real Maceratese non è solo prima squadra, infatti Iannotta si sofferma anche sulla juniores, sul settore giovanile e sulla compagine di calcio femminile: Mi auguro che il 2016 sia un grande anno per tutta la società. Oltre alla prima squadra, quest’anno si è formata una grande juniores che sta attraversando un bel momento agli ordini di Sebastiano e Giovanni Scalera. Ci sono elementi di belle speranze, base principale per la prima squadra dell’anno prossimo. Tra la juniores ed il settore giovanili siamo contenti che diversi nostri talenti sono stati adocchiati da squadre professionistiche, un lustro per la società di una piccola città come Macerata Campania.Senza dimenticare le ragazze che si stanno comportando nel proprio campionato.

DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE