Real Albanova. Il dg Mezzacapo risponde a Miserini: “Nessuna remora, questo è il calcio”

Nella giornata di ieri è impazzata sul web la notizia dell’esonero di Marco Miserini dal ruolo di allenatore della Real Albanova. Il tecnico, anche ex Savoia, aveva rilasciato alcune dichiarazioni ai colleghi di TuttoEccellenza, nelle quali commentava la decisione della società casalese tirando in ballo anche il Direttore Generale Salvatore Mezzacapo.

La nostra redazione ha contattato telefonicamente il direttore generale, il quale, in esclusiva, ha tenuto a rispondere alle dichiarazioni di Miserini: “Intanto ci tengo a ringraziare da parte mia e della società tutta Marco Miserini per quanto fatto, ma questo è il calcio. – esordisce il direttore del Real Albanova- Da parte nostra, umanamente, non c’è nessuna remora e resta il rispetto e l’amicizia. In merito alle sue dichiarazioni rispondo che non c’è stata nessuna questione precedente, quindi mi estraneo da quanto ha dichiarato. E’ vero che non c’è stato subito un grande feeling, ma riguardava solo questioni calcistiche, divergenze tecniche. Umanamente -sottolinea Mezzacapo- non c’è nessun problema, anzi, ripeto lo ringrazio per quanto fatto. Non ho alcun interesse nel mondo del calcio, quello che faccio lo faccio per passione e chi mi conosce lo sa benissimo. Io faccio il direttore e lui il mister e si è attenuto a quanto deciso. Mi sono preso delle responsabilità ed ho fallito, lo ammetto. Adesso la società ha preso in mano le redini della situazione e ha deciso cos√¨. Questo è il calcio. Non so cosa rispondere, ma mi difenderò nelle sedi opportune. Non ho mai dubitato del rispetto umano e dell’amicizia che nonostante tutto restano, almeno da parte mia. Il progetto non va avanti? Ti rispondo ufficializzano l’ingaggio di mister Vincenzo Potenza. Ripeto, comunque, e ci tengo che sia chiaro che non ho nessuna remora, resta l’amicizia e il rispetto. Ma se lui la pensa cos√¨, sono problemi suoi. Se pensa quello che ha dichiarato, va bene. Le sue dichiarazioni non mi toccano, perchè so che non sono vere. Inoltro –conclude il digg√¨- ci tengo a sottolineare che la società ha pagato tutti gli stipendi. Se per lui c’era confusione, però, va bene cos√¨”.

Cristina Mariano

Condividi