Real Agro Aversa-San Luca 1-2. Presa e ripresa, granata KO all’esordio di Maschio

Esordio amaro per Antonio Maschio sulla panchina granata. Real Agro Aversa-San Luca finisce con una sconfitta che fa male per tempistiche e modalità. Il tabellino segna 2-1 per i calabresi che hanno colpito mortalmente in pieno recupero non permettendo il ritorno dei padroni di casa.

Real Aversa-San Luca primo tempo vivo, ma senza gol

Sin dalle prime battute il match dimostra di avere una certa intensità, ma non riesce il San Luca a trovare lo spazio giusto per fare gol. E’ proprio la formazione ospite che organizza meglio le giocare, dimostrando una buona proiezione offensiva, sulla quale la difesa granata cerca di chiudere.

Con l’andar del tempo, però, la Real Aversa inizia a prendere coraggio e misure. Si fa pericolosa la formazione di Antonio Maschio con Cavallo e Russo, ma anche Gassama prova a dare il suo contributo. Ci va vicina la formazione di casa, a sbloccare il risultato, ma il direttore di gara ferma tutto per fuorigioco. Infatti alla squadra aversana, viene annullato un gol per posizione irregolare.

Aversa alla ricorsa, beffa nel finale

Il secondo tempo si apre con un San Luca che cerca subito il tiro, con Leveque. L’Aversa ci mette poco a ritagliarsi lo spazio e provare ad affondare il colpo. Con una buna avversaria di fronte, la prima reale chance per trovare il gol è a marcata granata, con Russo, che colpisce di testa e trova il fondo di pochissimo.

L’inerzia cambia al 58′, quando il direttore di gara concede un calcio di rigore per fallo di Schiavi. Giallo e massima punizione a disposizione del San Luca. Carbone si fa parare il tiro, ma Lombardo respinge al centro e permette al capitano di ribadire in porta. La reazione casalinga c’è, ci sono buone giocate, ma solo al 73 la Real Aversa sfiora il pareggio, con Del Vecchio.

Quattro minuti più tardi, il San Luca va vicinissimo al gol del 2-0, ma prima Bonfini e poi Lombardi lo evitano. Il risultato cambia solo al 91′, quando Ndiaje riesce a mandare in porta un pallone ben giocato dai suoi. La gioia granata dura pochissimo, perchè alla ripesa del gioco, la squadra di Cozza trova il nuovo vantaggio. Bell’azione di Leveque, che sulla fascia sinistra crossa al centro trovando la testa di Raniero.

Due minuti dopo si chiude il match, con l’amarezza dei padroni di casa.

TABELLINO

Real Agro Aversa-San Luca 1-2 (0-0 pt)

Real Agro Aversa (4-3-3): Lombardo; Boemio, Russo V., Bonfini, Schiavi; Del Prete, Russo D., Crispino (67′ Ndiaje); Cavallo, Gassama (83′ Passariello), Petricciuolo (67′ Del Vecchio). A disposizione: Caputo, Orefice, Nespoli, Falivene, Ndaye, Scognamiglio, Formicola, Passariello, Del Vecchio. Allenatore: Antonio Maschio

San Luca (3-4-3): Antonino; Greco, Fiumara, Ale; Gamez (46′ Suraci), Spinaci, Carbone, Raso; Giorgi (56′ Giampaolo), Raniero, Leveque. A disposizione: Zampaglione, Murdaca, Maesano, Suraci, Pipicella, Signorelli, Giampaolo, Favasuli, Nemia. Allenatore: Francesco Romeo

arbitro: Carlo Palumbo di Bari
assistenti: Massimiliano Miccoli e Leonardo Grimaldi di Bari

marcatori: 58′ rig. Carbone (S), 91′ Ndiaje (R), 92′ Raniero (S)
angoli: 7-1
fuorigioco: 3-1

ammoniti: Spinaci (S), Carbone (S), Del Prete (R), Schiavo (R)
espulsi: //

recuperi: +1′ pt, +4′ st