Real Agro Aversa. Que Crack, per l’attacco c’è Infimo: “Puntiamo alla vittoria del campionato”

Pensate ad un colpo importante per la Promozione e quindi moltiplicatelo per due: ha del fantascientifico l’ultimo acquisto in attacco del Real Agro Aversa targato Guglielmo Pellegrino. In maglia normanna arriva il bomber ex Bari Antonio Infimo. Un vero e proprio capolavoro della società aversana con il presidente Pellegrino e il direttore sportivo Paolo Filosa che dopo un lungo pressing durato alcune settimane hanno centrato uno degli obiettivi primari di questa sessione di mercato. Dalla società infatti fanno sapere che Infimo è sempre stato l’obiettivo numero uno in attacco e non a caso per l’attaccante napoletano parlano i numeri. Un curriculum impressionante, nonostante i suoi appena 29 anni. Un bomber di razza, di quelli che ne sono rimasti veramente ben pochi in questo calcio moderno. Dovunque sia andato ha fatto la differenza, gonfiando per oltre 100 volte la rete dalla Serie B fino alla Promozione. Come dicevamo è partito dal settore giovanile dei Galletti prima di lanciarsi ad appena 19 anni nell’avventura Igea Virtus in C2. Poi Serie D con Internapoli, Sibilla e Isola Liri, quindi tanta Eccellenza (e decine di gol) tra Turris, Fornelli, Gaeta, Trani, Savoia e Positano. Nelle ultime stagioni è sempre sulla località balneare di Gaeta in Promozione ma dalla stagione 2019-20 indosserà la maglia del Real Agro Aversa e spero di riuscire a conquistare con questa società l’Eccellenza, e mettere quindi la firma per il ritorno nella quinta serie italiana. Penso anno per anno, ma in caso di vittoria del campionato sogno di giocare ancora con questa squadra. E’ appena arrivato ad Aversa e già punta in alto: Il presidente Pellegrino mi ha impressionato in maniera positiva. A livello umano è una persona eccezionale, e dopo averlo conosciuto nelle scorse ore non ho avuto alcun dubbio. E’ stata una trattativa lunga col direttore Filosa ma ora sono felice di essere approdato in una piazza importantissima come quella di Aversa. C’è un organico importante per la categoria ed è inutile nascondersi, puntiamo alla vittoria del campionato. Aversa rinascerà grazie a questo progetto, giocheremo nel nostro stadio ‚ÄòBisceglia’ e sono sicuro che tra le mura amiche diventeremo imbattibili grazie ai nostri tifosi.

Ufficio Stampa Real Agro Aversa