R.Madrid. Ancelotti: “CR7 il migliore al mondo. Pirlo per Xabi Alonso? Non esiste!”

“La mia opinione e’ che in questo momento Cristiano sia il giocatore piu’ forte di tutti. E’ un giocatore incredibilmente completo, cura tutti i dettagli in maniera super professionale”. Carlo Ancelotti non ha dubbi: fosse per lui, il Pallone d’Oro di quest’anno finirebbe sullo scaffale del fuoriclasse portoghese che allena, con altre stelle, nel Real Madrid. Da cui Kaka’ e’ andato via per ritornare al Milan: “Non mi sorprendo che stia facendo bene”, ha detto l’ex mister di Juventus e Milan. “E’ stato ceduto perche’ aveva bisogno di trovare continuita’ e a Madrid non aveva quello spazio. Non e’ piu’ il Kaka’ di quando aveva 20 anni, ma rimane un giocatore importante”. Ancelotti prosegue parlando di Xabi Alonso e delle voci di mercato che vedono la Juventus interessata al centrocampista spagnolo: “Xabi e’ un giocatore fondamentale per il Real Madrid: ha avuto un infortunio, ma ora ha recuperato e per noi e’ una pedina fondamentale. Giocatori come lui non ce ne sono, l’unico che considero al pari di Xabi Alonso e’ Pirlo. Uno scambio alla pari con la Juventus? E’ un discorso che non esiste. Con Pirlo mi sento spesso. Sono contento degli applausi che il Bernabeu gli ha tributato: ne ha presi piu’ lui quella sera che tutto il Real in questo periodo”. A proposito della Roma e del Milan, l’allenatore delle merengues sottolinea che “la Roma puo’ reggere, alla base solida ha aggiunto altri ottimi giocatori. La chiave e’ l’entusiasmo e l’alchimia che si sono creati tra tutte le componenti: squadra, allenatore, societa’ e tifosi. Mi sarebbe piaciuto allenare Totti, e’ un piccolo rimpianto che ho, ma non mi posso lamentare. Per il Milan non e’ un buon momento ma ha fatto bene a tenere Allegri: ha gia’ passato momenti difficili ma ne e’ sempre uscito, l’importante e’ restare uniti”. Infine, quando gli viene chiesto di decidere quali sono le migliori partite in assoluto di una squadra che ha allenato, Ancelotti dichiara: “In assoluto Milan-Manchester 3-0 e il primo tempo di Milan-Liverpool a Istanbul. Li’ ho conosciuto Benitez: e’ un allenatore molto esperto. Napoli non e’ una piazza facile ma si e’ inserito benissimo e sta lavorando bene”. (AGI) .