Prima Categoria. Tra promosse e play off: la situazione

Il campionato di Prima Categoria è ormai agli sgoccioli. Tra promozioni conquistate ed altre che attendono solo la matematica, si lotta anche per un posto in chiave play off. Tutto si deciderà in questi ultimi 180 minuti della stagione, ma già il prossimo weekend potranno chiudersi tutti i discorsi aperti.

GIRONE A

La Sanciprianese ha ammazzatto il girone chiudendo al primo posto con largo anticipo sulla fine naturale della regular season. I rossoblù, in 24 partite disputate, hanno conquistato 20 vittorie, perdendone appena una e pareggiandone tre. Una Promozione conquistata grazie ad una solidità difensiva, con 11 reti subite, e un attacco concreto, il migliore del girone con 68 reti. Alle spalle, però, si è ben contraddistinto il Casal di Principe, seria candidata come migliore seconda dell’intera Prima Categoria, avendo difatti già ampiamente conquistato i play off a due giornate dal termine, distanziando la Virtus Liburia e la Rinascita Alvignanese rispettivamente di 14 e 15 punti.

GIRONE B

A due giornate dal termine non c’è ancora un vincitore nella corsa a due tra la Virtus Vesuvio Ottaviano capolista e il Parco Aquilone che insegue a -4. La prossima giornata potrà essere risolutiva per la stagione, con i vesuviani impegnati sul campo del Vico Calcio che a sua volta vorrà conquistare punti in ottica salvezza diretta, per evitare i play out. Per i play off è tutto scritto o quasi, Lupo Fidelis e Sangennarese vivono sonni tranquilli, mentre la Boschese dovrà difendere la propria posizione dall’assalto del Blue Lions Soccer Visciano.

GIRONE C

Un solo punto per decidere la stagione. Quello che serve all’Apice Calcio per chiudere il girone al primo posto, conquistando la Promozione. Ma questo potrebbe accadere già nella giornata di giovedì, quando uscirà il comunicato del Giudice Sportivo Territoriale, che si esprimerà sui fatti di Savignanese – Altavilla, gara sospesa al 93esimo dal direttore di gara, dove potrebbe arrivare una doppia sconfitta, fatale per entrambe. Infatti la squadra di Savignano Irpino perderebbe difatti il campionato, mentre i gialloverdi quinti, vedrebbero il Paolisi a -2 in ottica play off. Spareggi promozione a cui parteciparanno anche Nusco e Sporting Venticano, a quest’ultima basta un punto.

GIRONE D

Ai barresi de’ Il Punto di Svolta basta un punto con l’Interpianurese per chiudere la stagione al primo posto, davanti alla Maued San Pietro che andrebbe a disputare i play off, dove ci saranno sicuramente Città di Mugnano e Melito, mentre qualche dubbio sulla quinta posizione dove sono in lizza la Fortidudo Campi Flegrei e la Boys Pianurese, ma attenzione alle distanze. Il quinto posto potrebbe non bastare.

GIRONE E

Dopo una stagione da primato è arrivata la matematica promozione per il Sant’Egidio, che la spunta sul Vietriraito a due giornate dal termine del campionato. Un cammino fatto di 17 vittorie, 7 pareggi e appena 2 sconfitte. Con una solida difesa che ha subito appena 17 reti in 26 gare. In zona play off, non solo la compagine vietrese, seconda, ma anche Pompeiana, Siano e Valentino Mazzola.

GIRONE F

L’Atletico San Gregorio ha già festeggiato la vittoria del girone con largo anticipo annullando l’inseguitrice Atletico Faiano. La squadra di San Gregorio Magno proverà a chiudere la stagione da imbattuta. Nei play off i faianesi, ma anche il Real Vatolla e Atletico Pisciotta, mentre ultime chance residue per Gregoria o Faraone, ma la distanza punti farà da ago della bilancia.