Portici 1906. Nel caos si delineano alcuni spiragli: primi nomi per lo staff tecnico

La situazione in casa Portici non sembra riuscire a sbrogliarsi. Causa disaccordi interni, infatti, sia il direttore sportivo Vincenzo De Liguori, sia il presidente Giudizioso hanno deciso di defilarsi.

L’obiettivo della società azzurra è quella di cercare nuove forze che diano una mano per la prossima stagione di Serie D. Nonostante da questo punto di vista sia ancora tutto in alto mare, il patron Lorenzo Ragosta sta già iniziando la sua programmazione.

I primi nodi da sciogliere sono quelli dello staff tecnico da cui partire per avere una minima idea del progetto che il Portici vorrà intraprendere. I nomi in pole position sono quelli di Savio Sarnataro come allenatore e quello di orlando Stiletti come direttore sportivo. Un grande ritorno da un lato, mentre dall’altro si vuole premiare quanto fatto dall’ex Puteolana e San Giorgio con le tre finali play-off consecutive.

Ma oltre a Sarnataro l’ipotesi è che si possa puntare su Rosario Campana per sperare in un progetto giovani vincente come quello fatto a Gragnano nella stagione appena conclusa. Il tecnico partenopeo, però, sarebbe in lizza anche per un ritorno proprio sulla panchina dei pastai.

Saranno questi giorni caldi per capire che futuro avrà il Portici, il primo step è quello di formalizzare la domanda di iscrizione il prossimo 5 luglio.

Cristina Mariano