Ponte ’98. Chiusura preventiva dell’Ocone, la denuncia del club: “Persone all’interno”

In data odierna, venivamo a conoscenza della presenza all’interno dell’impianto sportivo “G. Ocone” di alcune persone, che svolgevano attività sportiva in aggregazione.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Stadio Ocone, Ponte

In data 26 aprile 2020, l’affidatario dell’impianto sportivo, disponeva la chiusura preventiva e totale del suddetto impianto, fino all’ 8 giugno 2020.
Ci chiediamo quindi come mai queste persone questa mattina svolgevano attività sportiva e soprattutto chi le ha autorizzate.

Sottolineammo inoltre la presenza di un auto all’interno dell’impianto.
La permanenza e l’aggregazione di tali persone all’interno dell’impianto sportivo non è di nostra competenza e rimandiamo i giudizi alle autorità competenti preposte, alle quali presenteremo esposto.

A riguardo dell’utilizzo del campo, non ci è dato sapere, da parte del primo cittadino, nessun tipo di informazione in merito all’avvenuta sanificazione e disinfezione certificata dell’impianto stesso.

Concludiamo dicendo che era nostro dovere mettere a conoscenza della comunità e del sindaco, probabilmente ignaro di tutto, quanto accaduto in data odierna, al fine di tutelare la salute pubblica visto lo stato di emergenze in cui viviamo.

Condividi