Pompeiana 1929. La promessa del neo-acquisto Granato: “Esulteremo insieme ad ogni vittoria e ad ogni gol”

Confermata la nostra anteprima, è il classe ’97 Roberto Granato il nuovo colpo in entrata della Pompeiana messo a segno dal direttore sportivo Ciro Blando. Il giocatore, attaccante di Torre del Greco ha iniziato la sua carriera calcistica nel Settore Giovanile della Juve Stabia. Una brutta parentesi per lui, l’infortunio con la frattura della tibia e del perone, che lo ha tenuto lontano dal campo per circa un anno.

Nella stagione 2015/2016 è tornato a solcare il manto verde, ancora con la Juve Stabia per poi spostarsi alla Turris: “Un’emozione indescrivibile – ammette l’attaccante in esclusiva ed in anteprima per la nostra redazione -. Giocare con la maglia della squadra della tua città e di fronte alle persone che ti conoscono ha sempre un sapore particolare. Fa piacere, è davvero molto emozionante”.

Dopo l’esperienza con la rossa, Granato è sceso di categoria andando a vestire la maglia della Virtus Volla in Eccellenza, terminando poi la stagione scorsa tra le file dello Sporting Accadia, in Promozione.

Come detto, secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione Granato sarà il prossimo attaccante della Pompeiana: “L’accordo è stato trovato molto velocemente. Ho sempre avuto buoni rapporti con il Presidente ed il direttore che mi conoscevano. Quindi non c’è voluto molto per accettare la loro proposta. In più in panchina ci sarà un mio ex allenatore ai tempi della Juve Stabia. Spero che sia un anno positivo, darà il meglio per questa maglia. Una promessa? Ai tifosi dico che festeggeremo insieme ogni mio gol e soprattutto ogni vittoria della Pompeiana”.

Cristina Mariano