Platini: “Il calciomercato è malato”

Il presidente dell’Uefa, Michel Platini, ha definito oggi “malato” il sistema del calcio mercato, visto anche l’ormai imminente ingaggio del gallese Gareth Bale da parte del Real Madrid per una cifra vicina ai 100 milioni di euro. “Nessuno rispetta piu’ i contratti. Quando si firma un contratto, bisogna rispettarlo. Questa e’ la mia opinione. C’e’ qualcosa di malato in tutto il calcio mercato”, ha aggiunto il francese a Montecarlo. L’ex calciatore considera che i giocatori non appartengono piu’ alle squadre, come ai suoi tempi, bensi’ agli agenti. Per Platini, il problema non sta unicamente nel pagare piu’ di cento milioni per un giocatore. “Se il Real Madrid comprasse tre giocatori da 30 milioni, nessuno direbbe niente”, ha proseguito. (adnkronos.com)

Condividi