Palmese. Un ex Sorrento sulla panchina dei rossoneri, vicino un ingresso in società?

Con la bocciatura del ripescaggio a causa del completamento dell’organico in Serie D, la Palmese riparte per organizzare e programmare la prossima stagione di Eccellenza. Diversi i nodi da sciogliere tra quello dell’allenatore e la necessità di aiuti per portare avanti il progetto.

QUESTIONE TECNICA – Scelto l’allenatore che guiderà i rossoneri della Palmese nella prossima stagione. Si tratta di Antonio Guarracino, gladiatore in panchina che è reduce dall’avventura Mariglianese nella seconda parte di stagione, dopo le dimissioni di Alessandro Caruso. Mancherebbe solo l’ufficialità per l’arrivo di Guarracino a Palma Campania, un’ufficialità che potrebbe arrivare nelle prossimo ore. Amante del calcio difensivo, il tecnico di Piana di Sorrento si è reso protagonista della promozione del Sorrento in Serie D. Un anno e mezzo in panchina dei costieri per poi lasciare il posto a Vincenzo Maiuri. Nel suo passato anche l’esperienza al San Vito Positano.

POSSIBILI INGRESSI SOCIETARI – Tante voci attorno alla Palmese anche per quel che riguarda i possibili ingressi in società. Il presidente Vincenzo Ciccone nelle scorsa settimane aveva espresso la necessità di aiuti per rinnovare la linfa e ambire a palcoscenici importanti. Un appello all’imprenditoria locale e non, che in caso di esito negativo avrebbe portato alla resa e al deposito del titolo nelle mani del Sindaco. Sembrerebbe scongiurata questa opzione, visto che i rumors parlerebbe di imprenditori pronti ad accompagnare il patron rossonero. Infatti, potrebbe rivedersi nel mondo del pallone Danilo Leone, che negli anni scorsi aveva pensato di acquisire la Nocerina, per poi chiudere un accordo, sfumato poco dopo, con la famiglia Martone a Gragnano. Da questo alla Puteolana, dove la sua permanenza è stata di pochi mesi. Ora la possibilità di tornare nel mondo del pallone con la Palmese.

Giorni caldi per la società di Vincenzo Ciccone.

Condividi