Pallanuoto. Il Napoli Nuoto stende la Lazio

La Napoli Nuoto riscatta il ko interno subito la scorsa settimana con una prova convincente e di squadra in una gara molto tirata per tutti e quattro i tempi. Le azzurre battono per 9-10 la Lazio.

E’ stato il goal di Chiara Foresta nell’ultimo periodo a regalare il successo a 2’13” dal termine alle flegree che centrano così la sesta vittoria stagionale. La compagine guidata da Barbara Damiani ha dalla sua quella di aver approfittato di sei superiorità numeriche in cui è riuscita a trova il goal. Le azzurre iniziano bene il primo tempo e dopo la rete delle laziali pareggiano con un goal della Anastasio.

La gara è molto combattuta in acqua con Napoli che trova le realizzazioni di De Magistris e Zizza che la portano sul 2-4 al termine del primo periodo. Nel secondo le flegree si fanno rimontare e subiscono il parziale di tempo di 3-1 con la Lazio che trova a 1’08” dal termine il goal del 5-5. Napoli nel terzo quarto trova subito il bel goal della Zizza che le porta avanti, poi, le padroni di casa pareggiano ma Napoli si mostra cinica e concreta in attacco e approfitta di due superiorità numeriche trovando le reti di Foresta e Sgrò per il 6-8 al termine del terzo parziale.

All’inizio del quarto tempo la Abbate sigilla il +3 (6-9) con un goal d’esperienza. Napoli però credendo di aver già vinto subisce un parziale di 3-0 con la Lazio che pareggia (9-9). Il tecnico flegreo a questo punto carica a puntino le sue ragazze che come detto con la Foresta trovano la rete della vittoria. Dopo la sosta per le festività pasquali si ritornerà al Pala Trincone dove le azzurre ospiteranno il Tolentino.

LAZIO NUOTO-NAPOLI NUOTO 9-10

LAZIO NUOTO: De Santis, Muccio 1, Mandelli 5, Pecchioli, Esposito, Giglioli, Tori, Brandani, Basile 1, Rambaldi 1, Maggi, Rovetta 1, China. All. Alonzi
NAPOLI NUOTO: D’Antonio, Abbate 1, De Magistris 2, Parisi, Del Duca, Massa, Zizza 2, Martucci, Anastasio 1, Cipriano, Foresta 3, Micillo R., Sgrò 1. All. Damiani
ARBITRO: Baretta
NOTE: Parziali: 2-4, 3-1, 1-3, 3-2. Lazio Nuoto: 2/9 superiorità numerica. Napoli Nuoto: 6/14 superiorità numerica.