Pallamano. Un punto nel recupero con l’Oderzo per la Jomi Salerno

Finisce in parità la sfida di cartello tra Mechanic System Oderzo e Jomi Salerno, recupero della 18^ giornata disputato ieri sera in casa delle opitergine. Il match valevole fu rinviato lo scorso 6 febbraio a causa della positività al Covid di alcune tesserate della formazione salernitana. Un pareggio che aiuta capitan Napoletano e compagne a mantenere invariato il divario proprio sulle inseguitrici venete. I punti restano tre, il che significa, con altrettante partite da giocare per ciascuna squadra, prima posizione servita sul piatto d’argento per la squadra di Laura Avram. Nel corso della gara la formazione salernitana è stata brava a tenere a lungo in mano il pallino del gioco ed a portare a casa un punto prezioso. Parte subito forte la compagine salernitana che concede davvero poco alle avversarie, chiudendo così la prima frazione di gioco avanti con il risultato di 13 – 9. Nella ripresa accade tutto ed il contrario di tutto. Al 26′ la Jomi Salerno è avanti di due reti (23 – 21) grazie al sette metri realizzata da Gomez. Oderzo trova il pareggio con la rete di Colloredo a tempo oramai scaduto. La Jomi Salerno si affida al capitano Pina Napoletano (sei reti a referto) ed alle solite Ilaria Dalla Costa e Suleiky Gomez (5 reti a referto per loro) per costruire nella prima metà di gara un tesoretto consistente. Oderzo non ci sta, rovina la festa alle salernitane, ed alla fine trova il pareggio a tempo oramai scaduto. Grazie al punto guadagnato la Jomi Salerno mantiene comunque la vetta della serie A Beretta femminile, tenendo a tre punti di distanza Oderzo ed a quattro lunghezze il Brixen.

Mechanic System Oderzo – Jomi Salerno 24 – 24 (primo tempo: 9 – 13)

Oderzo: Bardin, Brunetti, Colloredo 5, Costa 4, Di Pietro 4, Duran 3, Felet. Meneghin, Oyesvold 7, Paraschiv, Pizzuto, Poderi, Pugliara 1, Traini, Vitobello. Allenatore: Alessandro Cavallaro

Jomi Salerno: Canessa, Casale, Dalla Costa 5, Di Giugno, Ferrari, Gomez 5, Krnic 2, Landri, Lauretti Matos 1, Manojlovic 2, Napoletano 6, Romeo, Stettler 3. Allenatore: Laura Avram

Arbitri: Passeri – Rinaldi