Pallamano. La Jomi Salerno vince e riaggancia la vetta, esordio in A per la giovane Avagliano

Netta affermazione della Jomi Salerno che supera il Flavioni Civitavecchia con il risultato finale di 28 a 15 e riconquista la prima posizione in classifica, seppure in condominio con il Brixen. Formazione altoatesina che, dopo aver chiuso in testa il girone d’andata, è stata fermata questa sera sul pareggio dal Cassano Magnago.

Risultato favorevole per capitan Coppola e compagne che, come detto, con i due punti conquistati contro il Flavioni Civitavecchia agganciano a quota 20 proprio il Brixen, prossimo avversario della Jomi Salerno nel big match della terza giornata di ritorno.

La gara contro il fanalino di coda Flavioni Civitavecchia è stata praticamente senza storia. Troppo netto il divario tra le due formazioni, le laziali sono riuscite a tenere testa alle salernitane solo nella parte iniziale del primo tempo poi sono cadute sotto i colpi della Jomi Salerno. La prima frazione di gioco si chiude cos√¨ con la compagine allenata da Rajic avanti con il risultato di 14 a 6.

Nella ripresa la Jomi Salerno continua a pigiare il piede sull’acceleratore, il Flavioni prova in qualche modo a contenere gli attacchi avversari senza però riuscire nell’intento sperato. Il match si chiude cos√¨ sul risultato finale di 28 a 15. Da segnalare nei minuti finali del match l’esordio nel torneo di serie A femminile della giovane Giorgia Avagliano, prodotto della florida cantera targata Pdo Salerno.

Jomi Salerno – Flavio Civitavecchia 28 – 15 (primo tempo: 14 – 6)

Jomi Salerno: Ferrari, Trombetta, Dalla Costa 3, Motta, Avagliano, Coppola 6, Gomez 5, Fabbo 3, De Ciuceis, Napoletano, Piantini, Oliveri, Lauretti Matos 6, Casale 2, Landri 3. Allenatore: Dragan Rajic

Flavioni: Bartoli 5, Bonamano 3, De Santis, Di Luca, Feoli 1, Ferretti 2, Francesconi 2, Maruzzella 1, Ravasz 1, Bulache, Spizzico, Tuduran, Schiavo, Spigarelli. Allenatore: Patrizio Pacifico

Arbitri: Limido – Donnini

Condividi