Pallamano. Genea Lanzara, vittoria sul Mascialucia e secondo posto consolidato

Due punti guadagnati e secondo posto consolidato per la giovane formazione della Genea Lanzara al termine del match casalingo contro la Darwin Tech Mascalucia. A tre settimane dall’ ultimo match disputato, i rossoblu hanno smosso nuovamente la classifica che li vede appaiati al Ragusa, vittorioso nel match interno contro Girgenti.

La sosta del campionato ha sicuramente inciso, soprattutto nei primi 30 minuti, sui padroni di casa che hanno meglio trovato, nella ripresa, i consoni meccanismi di gioco dando la svolta decisiva alla gara.

La gara è equilibrata nei primi dieci minuti quando, sul 5 – 5, la Genea inizia a premere il piede sull’acceleratore portandosi sul momentaneo 13 – 8, coi siciliani capaci di accorciare nel finale sul 15 – 12, parziale sul quale le squadre si porteranno negli spogliatoi. L’inizio della ripresa è veemente per i rossoblu i quali, sospinti dalle parate di uno strepitoso Enric Gonzalez e da buone azioni offensive corali, si portano sul 20-13. Il Mascalucia, però, non ci sta e con lo scorrere dei minuti accorcia addirittura sino al 24 – 22 a poco più di dieci minuti dal termine. La Genea Lanzara, tuttavia, non demorde e, anzi, risistema le proprie idee trovando un break importante di 11 – 2 in proprio favore che va a chiudere la contesa sul 35 – 24.

Da evidenziare la prova del giovane Daniele Munda, disimpegnatosi ottimamente nel corso della gara andando a segno in otto occasioni.

” Abbiamo ottenuto due punti molto importanti per la classifica ed il morale  – dichiara Domenico Sica, presidente della Genea Lanzara – come affermato in più occasioni le soste del campionato non fanno mai bene, c’è bisogno puntualmente di resettare e di ripartire. Sicuramente siamo fortunati in quanto la base del gruppo è composta in gran parte da atleti Under 20, che hanno avuto comunque modo di scendere in campo nella Youth League, ma è chiaro che, dopo una lunga sosta, la squadra ha bisogno di una fase iniziale di rodaggio e questo si è visto nella prima frazione di gioco.

Nella ripresa, grazie ad un ottimo gioco corale, i ragazzi hanno sicuramente dato qualcosa in più riuscendo ad ottenere l’intera posta in palio. Adesso ricarichiamo le batterie ed il gruppo dovrà mantenere alta la concentrazione per affrontare, al meglio delle proprie possibilità, i prossimi impegni”.

GENEA LANZARA – DARWIN TECH MASCALUCIA 35 : 24 (p.t. 15 : 12)

GENEA LANZARA: Milano A., Senatore M. 1, Senatore A., Fiorillo 5, Milano C. 1, Gonzalez, Florio 2, Giordano, Petito, Navarro 3, Avallone 2, Vulic 7, Gomez Subarroca 6, Vicinanza, Munda 8, Bellini. All: Manojlovic

DARWIN TECH MASCALUCIA: Di Mauro, Consoli D. 8, Costanzo 6, Consoli A. 2, Cardella 1, Pradas Murcia, Portaro 1, Barbagallo 3, Villani 1, Santonocito 1, Grillo 1. All: Fiumicelli

ARBITRI: Lorusso – Simone