Pallamano. Genea Lanzara vincente: superato il Cologne

Ancora una vittoria, l’ennesima, fondamentale per la Genea Lanzara arrivati a questo punto della stagione. Nella quinta giornata di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A Silver i salernitani allenati da coach Pasquale Maione conquistano altri due punti preziosi tra le mura amiche della Palumbo, battendo il quotato Cologne col punteggio finale di 27-25 nonostante le numerose assenze.

Difatti, al noto mancato apporto di De Ruvo, Dello Vicario, Senatore e Coppola si sono aggiunte, in settimana, le pesanti defezioni di Arena e Florio, principali top scorers della compagine salernitana, ma una prestazione tutta cuore e carattere ha consentito ai rossoblu di ottenere un successo prezioso dinanzi al pubblico amico e riscattare, tra l’altro, anche la rocambolesca sconfitta di misura rimediata a Brescia nel girone di andata.

Il campionato è sicuramente ancora lungo, ma i ragazzi di Maione possono tirare un ulteriore  sospiro di sollievo e consolidare la posizione in classifica utile per l’approdo ai PlayOff Promozione.

Il Cologne parte forte portandosi al 6’ di gioco sull’ 1-4, ma i salernitani iniziano ad ingranare le marce ed operano il sorpasso registrando un break di 6-1 in proprio favore che vale il parziale di 7-5 al 12’ del primo tempo. A sbloccare l’offensiva della Genea Lanzara è il terzino Antonio De Luca, autentico mattatore dei padroni di casa e top scorer dell’incontro con dieci segnature, ben assistito da un ottimo Schipani e dalla prova corale di tutti gli effettivi in campo. Nel finale del primo tempo i salernitani allungano sul +4 (16-12), poi gli ospiti accorciano portandosi negli spogliatoi sul punteggio di 17-15.

Nella ripresa il Cologne impatta sul 18-18, ma la Genea Lanzara è viva e piazza un break importante di 7-1 in proprio favore che taglia le gambe agli avversari, sotto per 25-19 al 48’. Tutto ciò grazie anche alle parate di un ottimo Joel Cappellari. Nelle battute finali, operando anche una marcatura a tutto campo, gli avversari accorciano il divario ma non basta: a festeggiare è la Genea Lanzara, centrando la vittoria col finale di 27-25.

“Non posso che essere soddisfatto per questa meritata vittoria contro Cologne – commenta Pasquale Maione, coach della Genea Lanzara – i due punti guadagnati in questa giornata ci mette ancora un po’ più tranquilli in ottica PlayOff Promozione, ci mettono in condizione di lavorare più serenamente senza avere il chiodo fisso di dover fare obbligatoriamente risultato. Sarà una lotta serrata sino all’ ultima giornata ma credo che, se continueremo a giocare in questo modo, potremo continuare a fare bene e scalare qualche posizione in classifica.

Mi è piaciuto tantissimo l’atteggiamento e l’intensità messa in campo dai miei ragazzi, abbiamo giocato da vera squadra considerando le sette assenze a nostro sfavore, di cui quattro o cinque atleti titolari. Ho eseguito tante rotazioni ed ognuno dei ragazzi scesi in campo ha dato il suo apporto. Ancora una volta chi è partito un po’ male nel primo tempo ha, poi, reagito nella ripresa e questo mi rende molto orgoglioso perché è da tanto tempo che sto chiedendo alla squadra uno spirito un po’ più combattivo. Le vittorie e le soddisfazioni prima o poi arrivano, il cammino è ancora lungo e speriamo ci porti a bei risultati”:

GENEA LANZARA – METELLI COLOGNE 27 : 25

GENEA LANZARA: Milano A. 2, Senatore 2, Lettera, Milano C., Fragnito 2, De Luca 10, Villanueva, Vitiello, Avallone, Schipani 7, Rossi 2, Mendo 2, Munda, Cappellari. All: Maione

I RISULTATI DELLA 5^ GIORNATA DI RITORNO: Verdeazzurro –  Chiaravalle 25 : 32; Genea Lanzara – Cologne 27 : 25; Campus Italia – Camerano 33 : 30; CUS Palermo – Molteno 25 : 30; Haenna – San Lazzaro 25 : 19; Romagna – Lions Teramo 35 : 19.

LA CLASSIFICA: Camerano 29, San Lazzaro 23, Chiaravalle 22, Molteno 21, Romagna 20, Cologne  18, Haenna 17, Genea Lanzara 16, Verdeazzurro 12, Palermo 6, Campus Italia 6, Lions Teramo 2.