Pallamano. Genea Lanzara batte Mascalucia e approda nei play off promozione

Si conclude in festa la settima ed ultima trasferta siciliana per i salernitani della Genea Lanzara.

I giovanissimi cari al coach Nikola Manojlovic hanno aritmeticamente tagliato il traguardo dei playoff promozione in Serie A1, per il secondo anno consecutivo, battendo i padroni di casa dell’ Aetna Mascalucia col punteggio di 15 – 38.

Una partita mai in discussione ed interpretata al meglio dai rossoblu: tutti schierati sul 40×20 del PalaWagner di Mascalucia e tutti a segno i tredici giocatori di campo.

E’ stata, insomma, ancora una volta una vittoria di gruppo. Ma, prima di tutto, è importante sottolineare quanto di magico è stato compiuto da un manipolo di giovanissimi che nei tre anni del nuovo progetto societario ha fatto incetta di risultati: passando, con la compagine “senior” (se tale si può definire) dalla vittoria del campionato di Serie B e dai due playoff promozione in massima serie guadagnati nelle ultime due stagioni sino ad arrivare ai successi nei campionati giovanili, su tutti le due Finali Nazionali conquistate lo scorso anno con la categoria U19 e in questa stagione con l’ U20, coi salernitani tra le migliori otto squadre d’ Italia.

D’altronde i risultati sono frutto delle scelte societarie, che ha puntato e scommesso su giovani di talento componendo un gruppo davvero ricco di belle promesse e speranze. Nonché del lavoro, della passione e dello spirito di condivisione e dedizione alla base del progetto rossoblu.

Tornando alla gara svoltasi in Sicilia, i salernitani della Genea partono forte piazzando un break di 8-1 in proprio favore che spezza le gambe agli avversari. Nel primo tempo il massimo vantaggio arriva sul 4-14, dopodichè le squadre si portano negli spogliatoi sul 7-15.

Nella ripresa la situazione non cambia, nonostante coach Manojlovic rivoluzioni il sette in campo dando ampio minutaggio a tutti gli effettivi. Si gioca anche con l’extraplayer, la Genea dilaga nel punteggio con tutti i giocatori a segno. Miglior marcatore del match è l’ala destra Subarroca con sette reti, tutte realizzate nella ripresa; a seguire Florio, Fiorillo e Navarro con sei. Tutta la squadra, tuttavia, sul fronte realizzato ha contribuito al successo arrivato col punteggio finale di 15-38.

” Un’ analisi accurata in merito a questo importante risultato sarà fatta successivamente – dichiara Domenico Sica, presidente della Genea Lanzara – adesso, ancora una volta, la gioia e la felicità tolgono spazio alle parole. Certamente posso dire che i ragazzi hanno compiuto un percorso straordinario. La squadra ha interpretato, inoltre, al meglio il match contro l’Aetna dimostrando coesione, lucidità: insomma, ho visto un gruppo sicuro.

Dopo un anno siamo di nuovo a giocarci la promozione in massima serie, con un gruppo ancora più giovane della passata stagione, con alcuni cambi che necessitavano logicamente di un po’ di tempo per creare il giusto amalgama, addirittura con un turno di anticipo abbiamo tagliato questo prestigioso traguardo.

Che dire – conclude il Presidente Sica – continueremo a lavorare sodo per affrontare al meglio tutti gli impegni di questo ultimo mese e non solo, sempre con la consapevolezza che, questo, è solo l’ennesimo punto di partenza per un futuro ancor più roseo”.

AETNA MASCALUCIA – GENEA LANZARA 15 : 38 (p.t. 7 : 15)

AETNA MASCALUCIA: Somma G. 4, Squillaci 4, Zappalà, Delitala 1, D’ Andrea, Somma D. 3, Battiato, Pistone, Trovato, Aiello 1, Celano 2,    Cristaldi, Torrisi, Amato. All: Pistone

GENEA LANZARA: Milano A. 1, Senatore M. 1, Senatore A. 1, Fiorillo 6, Milano C. 1, Gonzalez, Florio 6, Giordano, Petito 1, Navarro 6, Avallone 1, Vulic 1, Gomez Subarroca 7, Munda 4, Bellini 2. All: Nikola Manojlovic

ARBITRI: Campailla – Guttadauro

I RISULTATI DELLA 10^ GIORNATA DI RITORNO: Palermo – Haenna 34 : 31, Girgenti – Benevento 34 : 41, Ragusa – Il Giovinetto 41 : 33, Aetna Mascalucia – Genea Lanzara 15 : 38, D.T. Mascalucia – Fondi 24 : 49.

LA CLASSIFICA ATTUALE: Fondi 36, Genea Lanzara 32, Ragusa 30, Palermo 22, Benevento** 20, Haenna** 16, Il Giovinetto* 14, Atellana* 12, Girgenti 11, D.T. Mascalucia 7, Aetna Mascalucia 2.

*= 1 partita in meno