Paganese-Primavera Ternana 7-0. Maurizi: “Altro piccolo passo in avanti”

Nella prima uscita ufficiale, seppure in una gara amichevole la sua Paganese ha fatto bene mostrando buoni numeri e soprattutto grande verve agonistica. Il tecnico Maurizi, promuove i suoi e si dichiara soddisfatto:

” Certamente e’ presto per parlare di tattica e quant’ altro-ammette Maurizi- la squadra non è ancora al completo e questa e’ solo una prima amichevole che ci dice che stiamo lavorando bene e che dobbiamo continuare su questo binario, intanto per migliorare ma soprattutto per tenere alta la tensione in vista della prima gara ufficiale di Tim Cup” .
Sulla squadra Maurizi ha le idee chiare: “settimana scorsa abbiamo testato le nostre capacità in una gara tra di noi ed ho mostrato ai ragazzi quello che non andava e quello che invece mi è piaciuto. Oggi abbiamo fatto un altro passettino in avanti, va bene cos√¨, ma lo prendo per quello che è, un progresso importante ma naturale perch√© ripeto in ritiro stiamo lavorando bene e spero che quello che stiamo facendo il gruppo lo porti in campo quando in palio ci saranno i tre punti”.

TERNANA 0

PAGANESE 7
Ternana:Bravini, Massimi, Scimmi, Boninsegni, Bernardini, Gagliardini, Pagliarulo, Mariani, Donati, Battista, Singh. A disp. Pantarotto, Ligobbi, Sernicola, Bobboni, Schiani, Nonni, Tedesco, Cochi, Alleori. All. Borrello
Paganese: Volturo, Meola(1’st Monopoli), Garofalo(1′ st Toppan),Franco( 1′ st Giglio), Pepe, Zamparo(1’st Tortora) Orlando, Schiavon( 1’st Aylton),Agresta, Beretta, Amelio. A disp. Ruocco, Grillo, Santaniello. All. Maurizi
Arbitro: Volpi di Perugia
Reti 10’pt Zamparo; 15′ p.t e 20st Beretta, 25′ Amelio, 35′ Franco, 43′ Agresta, 25′ st Aylton.
La Paganese batte la primavera della Ternana nella prima amichevole ufficiale della stagione. Il gruppo di Maurizi si è mosso con disinvoltura nonostante il gran caldo al centro Dodici Querce cha ha ospitato la gara. Il tecnico ha utilizzato tutti i calciatori a sua disposizione eccezion fatta per gli infortunati Valle e Puglisi che hanno accusato un affaticamento muscolare e sono stati lasciati a riposo precauzionale, mentre per scelta tecnica sono rimasti fuori Pergamena, Vincenzo Tortora, Tagliamonte, Bilello e De Risi. Le reti degli azzurrostellati portano la firma di Zamparo che ha aperto le danze, poi Beretta, autore di una doppietta, Amelio, Franco, Agresta e Aylton.

 

Condividi