Paganese. Maurizi: “Nessuna promessa, parlerà il campo”

Sala stampa gremita allo stadio Marcello Torre per la presentazione ufficiale del tecnico Agenore Maurizi e del suo staff, l’allenatore in seconda Severo De Felice ed il preparatore dei portieri Enrico Limone. I tifosi hanno voluto cosi’ dare il benvenuto al nuovo tecnico della Paganese che ha risposto, senza sottrarsi, a tutte le domande dei giornalisti presenti ed ha scambiato anche qualche battuta con i supporters di fede azzurrostellata che hanno partecipato alla conferenza stampa. E’ stato il presidente Raffaele Trapani a fare gli onori di casa:

“Stamattina parte il nuovo corso della Paganese-ha detto Trapani-e mi fa piacere vedere tanti tifosi intorno a noi. Presentiamo il nuovo allenatore Agenore Maurizi, uomo dalle grandi qualità umane e sono sicuro anche dallo spessore tecnico importante che ho scelto per questi motivi, certo che insieme, potremmo lavorare bene con una politica di abbattimento dei costi, ma non di risparmio, che permetterà alla Paganese di piazzarsi almeno entro il nono posto utile per disputare i play off. Ho sentito da piu’ parti che questo sarà un campionato tranquillo senza retrocessioni, bene, ne sono convinto anche io e sicuramente il tecnico potrà lavorare con maggiore serenità ma questo non vuol dire-ha detto Trapani-che la Paganese attuerà politiche diverse da quelle attuate fin d’ora. Siamo una società che guarda innanzituto al bilancio, non per risparmiare, ripeto, ma poterci consentire di iscrivere senza affanni la squadra al campionato. Preferiamo lavorare cosi’, senza fare il passo piu’ lungo della gamba, e permettere la continuità del calcio a Pagani”.

Poi è stata la volta del direttore tecnico Filippo Raiola che ha parlato della partnership con la Legea e del ritiro pre-campionato:

“Abbiamo rinnovato l’accordo con la Legea ed anche se qui vedete le maglie della scorsa stagione, sono in produzione le nuove divise con cui la squadra giocherà nel prossimo campionato. Contiamo di presentare la nuova maglia della Paganese prima dell’ inizio del torneo mentre le divise attuali saranno utilizzate per le gare amichevoli della squadra in ritiro. Il gruppo partirà il prossimo 22 luglio per Acquasanta Terme dove resterà fino all’ 11 agosto.”

Poi è toccato al tecnico Maurizi:

“Sono contento e soddisfatto di aver scelto la Paganese. Una società attrezzata a 360 gradi che mi ha fatto un’ottima impressione. Non mi piace fare promesse o proclami-ha detto Maurizi-sarà il campo a dare i risultati. Sono uno studioso del calcio, mi piace lavorare sul rettangolo verde con i miei calciatori che devono dare il massimo sul campo. Una Paganese desiderosa di fare bene è il tipo di squadra che voglio ed in questo senso ci muoveremo sul mercato. Stiamo lavorando a fari spenti-conclude Maurizi-ma in maniera oculata. Dateci fiducia-ha detto il tecnico azzurrostellato-sono sicuro che ci divertiremo insieme.

Condividi