OP Savoia. Sosa si dimette, panchina affidata a Miserini

Continua l’agonia dell’Oplonti Pro Savoia, che da inizio 2016 non ha proprio più nulla di riconducibile a Torre Annunziata, fatta eccezione della sede sociale, la quale non potrà essere variata per almeno due anni. Una squadra partita con l’obiettivo di spaccare il campionato, ma a causa di una bizzarra e lunatica gestione societaria l’unica cosa che si è spaccata è stato lo spogliatoio.

Tanti soci all’inizio dell’avventura, cordata torrese, cordata napoletana, poi i passi indietro. Un tira e molla che la città oplontina ben conosce e chi vive di calcio ben sa. Fatto sta che il presidente Arnaldo Todisco, dopo aver mandato via anche i suoi uomini migliori, Manzo, Balzano, Mallardo e ecc… rei di non aver inciso, ha anche provato a dare una scossa all’ambiente ingaggiando il “Pampa” Sosa come allenatore, senza ingaggiare elementi di spessore, Majella a parte. Mossa simpatica quella del tecnico argentino, ex Napoli, che però non ha prodotto alcun effetto. Nel prosieguo dell’agonia di una piazza già martoriata dalla gestione Manca in Lega Pro, arriva lo smacco ai tifosi di Torre Annunziata con la squadra via dal “Giraud” e trasferita a Volla (per le gare interne, ndr), senza maglie biancoscudate, ma prima con una blugrana con stemma del Ponticelli che fu di Todisco e successivamente con una maglia rossa riconducibile ai colori della Turris.

Ora, dopo tanto caos generato, arriva anche l’addio di Roberto Sosa che saluta la squadra rassegnando le proprie dimissioni e dando il più sincero in bocca al lupo alla squadra, cos√¨ come riportato al sito di informazione TuttoEccellenza. Adesso la squadra è stata assegnata a Marco Miserini, responsabile del settore giovanile. Inoltre, si parla di un possibile arrivo di Vitter, cosa difficile visto che siede sulla panchina del Pimonte.

Ecco il comunicato della società:

“L’Op Savoia comunica che dopo la sconfitta interna con la Sessana l’allenatore della prima squadra Roberto Sosa ha rassegnato le sue dimissioni con decorrenza immediata, la societa’preso atto della sua scelta ha deciso di affidare la panchina al responsabile del settore giovanile Mr Marco Miserini nell’augurargli i stessi risultati raggiunti con le giovanili e di raggiungere gli obiettivi prefissati gia’a partire dalla prossima partita esterna con la Sibilla.

A breve sarà reso noto il nome del nuovo preparatore atletico ,mentre restano nello staff il preparatore dei portieri Arturo Punzo e il collaboratore tecnico Edoardo Pascarella.

Oggi il nuovo Mr ha condotto il suo primo allenamento con la squadra, a Mr Miserini un grandissimo in bocca a lupo da parte di tutta la società nella persona del Presidente Todisco il Direttore generale Improta e il direttore Sportivo Aiello”.

Gianfranco Collaro