Normanna Aversa Academy. Secondo 3-0 di fila, dominata la Smi Roma Alfieri

La Normanna Aversa Academy ci ha preso gusto. Secondo 3-0 di fila dei ragazzi di coach Giacomo Tomasello che dopo il trionfo con Palmi riescono a regalare ancora 3 punti ai tifosi con una prestazione davvero sontuosa. Solamente ad inizio gara qualche difficoltà poi contro la Smi Roma Alfieri e compagni dominano in lungo e in largo riuscendo ad amministrare i vantaggi e a riscattare anche il ko dell’andata.

PRIMO SET. Subito ace dell’ex Mandolini: 0-1. Primo +2 ospite quando Coggiola trova un buon primo tempo per il 2-4. Ancora un servizio vincente (questa volta di Morelli) e poi ancora Coggiola al centro e la Smi Roma cerca l’allungo (4-7). La Normanna prova a rifarsi sotto (10-11) ma Mandolini rimanda indietro l’Academy con un muro e poi Cester spara out ed è di nuovo -1 (10-13). Grande difesa di Titta in volo, alzata per l’opposto Rossi che non ci pensa due volte e dai 6 metri attacco a tutto braccio piegando la resistenza di Calitri. Sul 10-15 primo time-out del match di coach Tomasello. Al rientro in campo Alfieri e compagni alzano il muro, Darmois fa quello che deve fare e si è subito 13-16. E a fermare tutto per 30 secondi questa volta è coach Budani. Roma è in bambola, monster block dello schiacciatore francese e pareggio a 16. Academy on fire. Il sorpasso è nell’aria: Darmois fa il fenomeno e trova anche l’ace. E’ 18-17. Ancora un super muro (di Bonina) e secondo time-out della Smi sul 20-18. L’attacco out di De Fabritiis permette ad Aversa di lanciarsi sul 22-18. Cester passa nel muro ed è +5. Sacripanti mura l’avversario e regala ben 6 set point con Manuel Conte che continua nel suo periodo vincente alla battuta. Chiude Cester: 25-19.

SECONDO SET. Parte con la quinta marcia la Normanna che subito trova il +3 con Alfieri a muro e poi con l’errore al palleggio di Morelli per il 6-3. La prima squadra ad arrivare a 10 è ovviamente quella di Tomasello con il tocco a rete di Bonina e ci sono ancora tre punti di vantaggio. Che diventano 4 pochi secondi dopo quando Alfieri trova il servizio vincente dell’11-7 che costringe coach Budani a giocarsi il primo ‘tempo’ del secondo parziale. Sull’invasione a rete di Rossi la formazione di casa cerca l’allungo decisivo (14-9). Cester passa ovunque: in diagonale, in parallela e dalla seconda linea. Suo il +7 (16-9). Darmois è in serata di grazia, trova anche l’ace con un servizio perfetto ad incrociare ed è 21-12. Parziale quasi chiuso. L’allenatore di Roma prova a cambiare qualcosa, manda in campo anche qualche seconda linea ma non riesce a cambiare le sorti del set. Si va punto a punto fino al termine, con Aversa che amministra bene senza soffrire più di tanto. Manuel Conte entra e trova l’ace per il 23-15. Rossi di Roma va a rete e quindi il tabellone dice 24-16. Primo set point annullato ma non il secondo: ci pensa Sacripanti che sfrutta anche le mani del muro per il 25-17 col quale si cambia campo.
TERZO SET. La Normanna inizia ancora una volta bene ma poi subisce la reazione dei capitolini che di certo non vogliono mollare la presa subito e quindi iniziano a mettere in campo tutto quello che hanno e quando vanno avanti appena di un punto (6-7) coach Tomasello richiama i suoi ragazzi e chiede concentrazione, grinta e tanto cuore. Sull’invasione a rete di Fortes la Smi Roma va +2 (8-10). Poi Darmois (aiutato dalla rete) e il muro di Sacripanti riportano la gara sull’equilibrio. Poi si va avanti a suon di sorpassi e contro sorpassi. Bella pallavolo e sfida esaltante. Sacripanti però la vuole chiudere prima: due aces di fila e 17-15. Coach Budani chiede il time-out. Muro da applausi di Fortes che poi viene stretto da tutto il gruppo: è 19-16 e+3 in un momento decisivo del match. Due punti di fila di Cester con due bombe in diagonale che piegano la difesa capitolina e sembra fatta quando l’allenatore della Smi Roma chiede 30 secondi ma guarda il risultato che dice 22-18. Sacripanti sfrutta il muro non perfetto di Morelli e stampa il 24-19. Chiude sempre lui: imprendibile, Aversa vince 3-0. Gara fantastica. E’ 25-19.

NORMANNA AVERSA ACADEMY: Alfieri 1, Simonelli, Calitri (L), Di Meo (L2), Bongiorno, Darmois 16, Fortes 6, Sacripanti 10, Diana, Mille, Ricco, Cester 13, Bonina 5, Conte 1. All. Tomasello. Ass. Angeloni

SMI ROMA: Morelli 2, Coggiola 8, De Fabritiis 2, Franchi, Antonucci 3, De Vito, Rossi 15, Titta (L1), Consalvo, Tozzi, Milone (L2), Sideri 2, Iannaccone, Mandolini 10. All. Budani. Ass. Saltimbanco.

ARBITRI: Giuseppe De Simeis e Stefano Chiriatti

CREDIT PHOTO: Anna De Gregorio