Nola ripresa nel finale, pari con la Mariglianese

Beffa nel finale per il Nola 1925 che in casa si fa riprendere nei minuti di recupero dalla Mariglianese e non va oltre l’1-1. Mister Sanchez ha alcuni calciatori acciaccati ma può avere subito a disposizione il nuovo acquisto Pozzebon, schierato in attacco assieme al Ninja Esposito. I nolani partono forte e nei primi 5 minuti creano due occasioni da rete. Al 4′ Guadagni colpisce la traversa di testa, un minuto più tardi è invece proprio Pozzebon a rendersi pericoloso ma Cappuccio para in uscita. Al 13′ si fa vedere la Mariglianese ma il colpo di testa di Bacio Terracino impatta sulla schiena di D’Ascia. Al 15′ la rete del Nola: Francesco Esposito si incunea nella metà campo avversaria e serve in profondità Pozzebon, il numero 9 fa a sportellate con un difensore avversario e rifinisce in rete l’assist del Ninja che gli vale il gol all’esordio. Nel primo tempo i nolani amministrano bene la gara ma nella seconda frazione la Mariglianese aumenta i ritmi alla ricerca del pari. Al 56′ è pericoloso De Iulis: gli ospiti approfittano della momentanea inferiorità dei nolani per l’infortunio di Petrarca e si gettano nell’area piccola, Somma però è attento e para il colpo di testa del numero 9 avversario. A 7′ dalla fine il Nola potrebbe chiuderla ma Caliendo, dopo aver dribblato un avversario in area, fa partire una debole conclusione che non spaventa Cappuccio. Al minuto 85′ scaramucce tra il Ninja Esposito e Cuomo: per il direttore di gara sono da espellere entrambi. Nel primo dei 5 minuti di recupero la Mariglianese trova il pari: cross dalla sinistra, Piscopo fa la sponda e De Iulis colpisce, la palla va sulla traversa ma poi rimbalza sul ginocchio dell’attaccante mariglianese e va in rete. La gara si infiamma e il direttore di gara estrae altri due cartellini, uno per parte, questa volta per Cigliano e Petrarca. Finisce 1-1 una gara tesa che però vale il tredicesimo risultato utile consecutivo per il Nola.

DICHIARAZIONI Non sto qui a parlare di calcio perchè purtroppo il risultato parla da sè, ma ho altro da dire ha affermato il presidente Giuseppe Langella Una città come Nola non può rimanere senza stadio. Io, dal punto di vista calcistico, con la mia società, sto facendo tanto ma vedo ancora poca collaborazione da parte dell’amministrazione. Se non ci saranno importanti passi da parte del Comune per la questione stadio, prenderemo due strade calcistiche diverse“.

Vedo il bicchiere mezzo vuoto – ha dichiarato mister Luigi Sanchez – Mi dispiace per il risultato e per la poca lucidità del secondo tempo. In generale, però, da agosto sono contento di quanto fatto. Ci sono ampi margini e lavoreremo ancora perchè è giusto che ci venga chiesto tanto da questa piazza”.

Emozione unica segnare davanti a questa gente all’esordio ha affermato Demiro Pozzebon Tuttavia, non posso essere pienamente contento per via del risultato. La stagione però è lunga, davanti c’è chi ha un po’ di vantaggio ma noi conosciamo i nostri obiettivi“.

IL TABELLINO

Reti: Pozzebon 15′ (N), De Iulis 91′ (M).

Nola 1925: Somma, Pissinis, Pantano, Petrarca, D’Ascia (75′ De Rosa), Di Finizio, Biason, Guadagni (64′ Caliendo), Marin, F. Esposito, Pozzebon (82′ Chianese). A disposizione: Angarelli, De Luca, De Angelis, Samb, Corbisiero. Allenatore: Luigi Sanchez.

SSD Mariglianese: Cappuccio, Varchetta, Piscopo, Massaro, Siniscalchi, La Montagna (64′ Cigliano), Vitiello, Sannino (46′ Oliva), Bacio Terracino (78′ Cuomo), Arario, De Iulis. A disposizione: Diodati, Prencipe, Nettuno, Autiero, Ciaravolo, Barillari. Allenatore: Giacomo Polverino.

Arbitro: Oliva di Nocera Inferiore (assistenti Polichetti di Salerno e Giunta di Ercolano).

Note: ammoniti D’Ascia, Pantano e Di Finizio per il Nola; ammoniti, Piscopo, Bacio Terracino e De Iulis per la Mariglianese; espulsi F. Esposito e Petrarca per il Nola, espulsi Cigliano e Cuomo per la Mariglianese.