Nocerina. Slitta l’inizio del processo per i fatti del derby con la Salernitana

La seconda parte del processo sul derby ‘farsa’ Salernitana-Nocerina del 10 novembre, prevista inizialmente per le ore 10.30, è stata posticipata alle 14.00. La decisione, come dichiara il presidente della disciplinare, Sergio Artico, è dovuta al ritardo di Franco Matera, uno dei componenti della commissione. Per oggi è attesa la difesa dell’avvocato del club di Nocera per il quale il procuratore federale Stefano Palazzi aveva chiesto ieri l’esclusione dal campionato di Lega Pro con susseguente assegnazione ad un torneo di serie inferiore. Nel pomeriggio inoltre si susseguiranno le arringhe degli avvocati difensori del presidente dimissionario Luigi Benevento per il quale è stata chiesta un’inibizione di quattro anni e mezzo, del dg Luigi Pavarese, che rischia tre anni e mezzo di interdizione e del medico sociale Giovanni Rosati, per il quale Palazzi chiede 3 anni e mezzo di squalifica.

Condividi