Nessuna scossa col cambio di allenatore per la Gelbison: la Palmese vince 0-1

La Palmese corsara vince sul campo della Gelbison per 0-1, non giova il cambio tecnico per la squadra cilentana che ancora non riesce a trovare la quadra per recuperare gioco e risultati e la classifica inizia a preoccupare

Per la Gelbison la tanto agognata svolta attesa dopo il cambio in panchina con l’avvicendamento tra Monticciolo e Alessandro Erra, non paga e per i rossoblu cilenatni arriva la terza sconfitta consecutiva la seconda da quando siede alla guida Erra.

Contro la Palmese reduce da due KO si attendeva la riscossa, invece non è stato invertito il trend negativo e sul campo amico del Guariglia di Agropoli nell’anticipo della 15esima giornata arriva la sconfitta che fa ulteriormente allontanare la zona alta della classifica. Una gara dal ritmo blando nella prima frazione nella quale però è stata proprio la formazione partenopea a rendersi più pericolosa che proprio allo scadere dopo una bella giocata di di Fusco, con Silvestro di testa trova la rete del vantaggio che manda le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 0-1.

Nella ripresa Erra, mette in campo il neo arrivato l’attaccante Mattia Gagliardi passando al 4-3-3, e al primo giro di lancette ci prova Lollo, ma la sua conclusione è respinta. Poi la palla passa di nuovo in mano alla Palmese che sfiora in più occasioni il raddoppio ma sugli scudi sale il portiere Milan che tiene a galla i suoi, ma gli avanti non riescono a trovare la rete del pareggio e al triplice fischio per i rossoblu del presidente Puglisi, arriva la sesta sconfitta, mentre la Palmese di Pietropinto, si porta a casa tre punti di speranza in chiave salvezza.