Neapolis-Miano 1-1. Astro e Speranza allo scadere fissano il pari

Finisce in pareggio con un gol per parte il derby di Napoli tra i locali del Neapolis e gli ospiti del Miano. Sfida piacevole con diversi capovolgimenti di fronte. Iniziano i rossoblu mianesi a rendersi pericolosi: scocca il 6′ con Attore che lancia in profondità Di Pietro che con il portiere locale in uscita effettua un pregevole pallonetto che si perde di poco sopra la traversa. Un giro di lancette e sono i gialli locali a mettere paura alla retroguardia di mister Esposito: Corace impegna Izzo che respinge di pugno. Al 17′ palla a giro di Corace, sfera di poco lontano dallo specchio della porta. Al 26′ Di Pietro va in gol su cross di Principe: il signor Mollo di Castellammare di Stabia ravvisa la carica al portiere. Al 27′ sono i locali a testare i riflessi di Izzo che blocca una conclusione di Pengue. Al 29′ lancio millimetrico di Vitagliano per Narciso che di prima smarca Astro in area di rigore. Il convocato per la rappresentativa si vede respingere in corner la conclusione da Speranza. Al 41′ Corace serve Sica che effettua un gran tiro che sfiora l’incrocio dei pali. Nella ripresa si registra al 48′ la prima azione degna di nota: il Miano con Di Pietro va vicino al vantaggio con una spettacolare rovesciata, sfera di poco a lato. Al 61′ i locali colpiscono l’incrocio dei pali con V. D’Andrea. Passano quattro minuti con Narciso che serve ad Astro che con un tiro a giro manda a lato. E’ il preludio al gol. Al 70′ spettacolare azione mianese con Vitagliano che taglia tutta la retroguardia dei gialli locali. Palla ad Astro che con il portiere in uscita lo beffa con un pregevole colpo sotto, sfera in fondo al sacco. I ragazzi di La Peccerella cercano di pareggiare i conti. Al 74′ dagli sviluppi di un corner arriva a centro area Maraniello che si esibisce in una sforbiciata con sfera che lambisce la traversa. All’86’ gli ospiti hanno l’occasione di chiudere i conti. Narciso si vede respingere la conclusione da un difensore sulla linea, arriva Petrozzi che tira a colpo sicuro, Speranza si supera respingendo in corner. Al 93′ Petrozzi gira ad Astro che ci prova con un altro pallonetto, questa volta la sfera va fuori. Al 97′ il gol del pareggio dei locali. Nell’ultimo minuto dell’abbondante recupero decretato dal signor Mollo di Castellammare di Stabia i gialli di La Peccerella si spingono tutti in avanti. Corner calciato da V. D’Andrea, mischia in area di rigore con Izzo che respinge una prima conclusione di Di Mauro, palla a Speranza che spintosi in avanti per sfruttare la propria statura sospinge di testa la sfera in rete per l’1-1 definitivo.

 

NEAPOLIS 1-1 MIANO

NEAPOLIS: Speranza, Coppola, Montariello, Paradiso, Maraniello, Galeone (75′ Zavarese), V. D’Andrea, Manna, Sica, Corace (84′ Di Mauro), Pengue (53′ Ciccarelli). A disposizione: Aprea, Merola, Tufano, Romano. Allenatore: La Peccerella.

MIANO: Izzo, Silvestre, Fiengo, Vitagliano, Silvestro, Avolio, Narciso, Principe, Di Pietro (84′ Liccardi), Attore (46′ Petrozzi), Astro. A disposizione: S. D’Andrea, D’Alterio, Pellecchia, Pini, Pugliese. Allenatore: Esposito.

ARBITRO: Mollo (Castellammare di Stabia).

ASSISTENTI: Cesarano e D’Apice (Castellammare di Stabia).

RETI: 70′ Astro (M) ; 97′ Speranza (N).

NOTE: gara giocata a porte chiuse ; angoli 7-3 ; ammoniti Speranza, Galeone, Corace (N), Silvestro, Avolio, Principe, Petrozzi (M).

Comunicato Stampa Miano

 

Condividi