Nazionale. Capello applaude Mancini e torna a parlare di Calciopoli

In un’intervista rilasciata ai microfono di “Radio Anch’io lo sport”, l’ex allenatore di Milan, Juventus e Real Madrid, Fabio Capello ha parlato del tecnico della Nazionale Roberto Mancini: “Ha fatto un buon lavoro mettendo alla prova i nuovi talenti italiani, hanno la capacità di giocare in Nazionale dove si possono prendere delle responsabilità. Ci vuole più coraggio per farli giocare i giovani e ora sembra che il coraggio sia arrivato”.

L’ex CT della Russia ha espresso anche il suo pensiero su Calciopoli e l’assegnazione dello scudetto 2006 all’Inter: “E’ stata una comica averlo assegnato all’Inter, una cosa nettamente ingiusta. Non sono stati rispettati i tempi e le regole non è stata data la possibilità alla giustizia sportiva di operare correttamente. Guido Rossi ag√¨ troppo frettolosamente”.