Napoli su Casale, operazione legata ad Ostigard

Nell’annovero dei calciatori accostati al Napoli nel corso delle sessioni di calciomercato c’è sicuramente quello di Nicolò Casale. Il difensore dell’Hellas Verona erà già stato accostato agli azzurri lo scorso dicembre (LEGGI QUI) insieme a Marash Kumbulla (LEGGI QUI), Attila Szalai, Federico Gatti, Malang Sarr, Min Jae Kim, Federico Fazio e Axel Tuanzebe, con quest’ultimo che arrivò sotto l’ombra del Vesuvio per sopperire all’addio di Manolas.

Quest’oggi, però, nell’edizione odierna de’ Il Mattino, il quotidiano parla di una trattativa per il difensore scaligero. Il club del presidente Maurizio Setti chiede almeno 10 milioni e non mancano di certo le contendenti, la Lazio su tutte. Pare che gli azzurri proveranno a chiudere quanto prima sulla base del prestito annuale, con obbligo di riscatto.

Ciò che non viene riportato dal quotidiano napoletano è che l’operazione Casale, probabilmente, sarà legata a quella di Leo Skiri Østigård, difensore ex Genoa bloccato da tempo dai partenopei. Per farla breve, se salta il difensore norvegese, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli canalizzerà le sue attenzioni su Casale, sempre se nel frattempo non cresca il prezzo del cartellino.