Napoli-Spal. Manolas verso il rientro e l’attacco “leggero”, Di Biagio a specchio: le probabili formazioni

Il Napoli torna al San Paolo per la 28esima giornata di campionato di serie A e per tentare di riaprire il discorso qualificazione alla Champions League, che dista però 12 punti con undici partite ancora da disputare. Sulla strada dei partenopei si presentano gli emiliani della Spal, formazione conivolta nella bagarre, nei bassifondi della classifica, salvezza. Tra le due squadre c’è una differenza di tredici posizioni e 24 punti, un match comunque da non sottovalutare per Insigne e compagni.

COME ARRIVA IL NAPOLI – Il tecnico Gattuso, dopo la finale, disse che avrebbero giocato tutti, quindi è ipotizzabile un nuovo turnover per gli azzurri. Potrebbero riposare Koulibaly, Zielinski e Politano, a vantaggio di Manolas, Elmase Callejon. In campo anche Fabian e Mertens. Diverso il discorso tra i pali, dove c’è il ballottaggio tra Ospina e Meret, con il colombiano favorito per un posto da titolare.

COME ARRIVA LA SPAL – Ci sarà molta densità nel centrocampo di Di Biagio che sarà governato dall’esperto Missiroli, in compagnia di Murgia e Dabo. In attacco dubbio per Petagna, che potrebbe riposare per fare spazio a Cerri, subentrando poi a gara in corsa.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Fabian, Lobotka, Elmas; Callejon, Mertens, Insigne. A disposizione: Meret, Koulibaly, Luperto, Hysaj, Ghoulam, Zielinski, Allan, Demme, Younes, Politano, Lozano, Milik, Llorente. Allenatore: Gennaro Gattuso

Spal (4-3-3): Letica; Cionek, Bonifazi, Vicari, Reca; Murgia, Missiroli, Dabo; Strefezza, Cerri, Fares. A disposizione: Meneghetti, Thiam, Felipe, Sala, D’Alessandro, Valoti, Valdifiori, Tomovic, Tunjov, Petagna, Floccari. Allenatore: Luigi Di Biagio

Indisiponibili: Malcuit (N), Berisha (S), Zukanovic (S), Di Francesco (S)
Diffidati: Demme (N), Milik (N) Mertens (N), Zielinski (N), Koulibaly (N), Cionek (S), Vicari (S), Felipe (S), Di Francesco (S)

Condividi