Napoli. Quinta vittoria di fila per gli azzurri: non accadeva da febbraio 2018

Dopo la conquista della Coppa Italia, gli azzurri viaggiano a passo spedito. Con la vittoria ottenuta ieri per 3-1 (Mertens, Callejon, Younes) allo stadio San Paolo contro la Spal di Luigi Di Biagio, match valevole per la 28esima giornata di Serie A, il Napoli di Gennaro Gattuso ha messo a segno la sua quinta vittoria consecutiva, la settima nelle ultime 8 partite di campionato. Questo non accadeva da febbraio 2018, quando alla guida del club partenopeo era Maurizio Sarri.

Dunque, i numeri non lasciano ad interpretazioni per gli azzurri che, dopo essersi imposti in Veneto con l’Hellas Verona, hanno dato ulteriore prova della loro forza anche in casa con gli emiliani, portandosi -3 dal quinto posto presidiato attualmente dalla Roma. Altro dato interessante riguarda proprio le ultime gare disputate dagli azzurri. Il Napoli, incluse le coppe, è imbattuto da 9 partite con 7 vittorie e 2 pareggi. Nelle ultime 13 gare sono arrivate 10 vittorie, 2 pareggi e appena 1 sconfitta. Inoltre, con il gol siglato da Amin Younes, trovato dopo appena 58 secondi dal suo ingresso, i calciatori andati a segno in questa stagione sono diventati ben 15. Sempre per quanto riguarda i traguardi dei singoli, Lorenzo Insigne con la gara di ieri ha raggiunto quota 200 vittorie con la maglia azzurra. Mentre per Jose Maria Callejon, andato in gol, è stata la sua 150esima vittoria nel massimo campionato italiano.

Insomma, numeri importanti per un Napoli che con la gestione Gattuso sembra aver ritrovato la bussola, ritornando a marciare come un tempo. La prova del nove per i partenopei sarà giovedì sera allo stadio Gewiss Stadium, dove gli azzurri si misureranno con l’Atalanta di Gasperini per la 29^ giornata di Serie A. Una gara significativa per gli azzurri che continuano ad inseguire la zona Champions League. A detenere l’ultimo posto rimasto per il treno dell’Europa che conta è proprio la Dea, attualmente a +12 dal Napoli e reduce da tre successi di fila contro Sassuolo, Lazio e Udinese. Quindi, servirà un’impresa agli azzurri per strappare un pass per la prossima partecipazione alla UEFA Champions League. I partenopei ci proveranno fino alla fine, cercando di rosicchiare qualche punto ai bergamaschi già giovedì. L’operazione Atalanta partirà martedì, quando i ragazzi di Gattuso rientreranno al quartier generale di Castel Volturno per preparare con estrema cura un match che dirà molto sul proseguo della stagione azzurra.

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi