Napoli-Pescara 4-0. Gli azzurri calano il poker, super Petagna

Dopo il ritiro precampionato, il triangolare con Castel di Sangro e L’Aquila, e il test con il Teramo che ha messo fine al romitaggio estivo azzurro in terra abruzzese, quest’oggi il Napoli di mister Gennaro Gattuso è tornato a dare spettacolo tra le mura di casa dello stadio San Paolo, in cui ha fatto il suo esordio Victor Osimhen. La compagine partenopea, a dieci giorni dall’inizio del nuovo campionato di Serie A, è stata impegnata in una nuova amichevole.

Il Napoli ha misurato la propria forza e testato l’attuale stato di forma contro il Pescara di Massimo Oddo, compagine di Serie B. Match al quale non hanno preso Arek Milik, Fernando Llorente, Adam Ounas, Kevin Malcuit e Amin Younes. Giocatori ritenuti esuberi e inseriti fuori dal progetto tecnico tattico di Gennaro Gattuso.

Quella con il Pescara per gli azzurri è stata una gara abbastanza significativa sia sul piano tecnico che fisico. La squadra ha risposto bene sul campo, confermando quanto di buono fatto vedere nelle prime uscite amichevoli. Non a caso la truppa di mister Gennaro Gattuso, seppur con qualche rischio corso nel corso della gara, si è aggiudicato la sfida con gli abruzzesi imponendosi con il risultato di 4-0. A sbloccare la gara ci ha pensato il talento polacco, Piotr Zielinski. Il centrocampista ex Udinese ha consegnato il vantaggio agli azzurri con una super giocata accompagnata da un potente destro al limite, imparabile per Fiorillo.

I partenopei, rimaneggiati nettamente dopo i primi 45, nella ripresa archiviano la pratica Pescara calando un sontuoso e meritato poker. A mettere in ghiaccio la gara e a regalare la vittoria al Napoli ci pensano Amato Ciciretti, calciatore tuttora in uscita dal Napoli, il folletto belga Dries Mertens e un super Petagna. A propiziare le prime due reti del secondo tempo è stato proprio un’inarrestabile Andrea Petagna, punta agli ordini dopo il periodo di isolamento fiduciario trascorso a causa della positività al Covid-19. Il possente attaccante ex Spal si è reso autore di una buona prestazione, coronata con due assist al bacio e un gol da bomber di razza.

Dunque, il Napoli di Gattuso si conferma anche con il Pescara. Adesso agli azzurri attende una nuova amichevole. Tra due giorni, di fatto, i partenopei voleranno in Portogallo per affrontare lo Sporting Lisbona. La gara è in programma domenica 13 settembre alle ore 20:30 italiane. Il match sarà trasmesso sempre su Sky in pay per view al prezzo di 9.99 Euro.

 

 

Nunzio Marrazzo 

Condividi