Napoli. Osimhen torna all’ombra del Vesuvio

L’attaccante del Napoli Vicotor Osimhen in occasione del match Nigeria-Sierra Leone, gara valevole per le qualificazioni alla prossima Coppa d’Africa disputata nella giornata di venerdì(4-4), è uscito anzitempo dal terreno di gioco con l’utilizzo della barella a causa dell’infortunio diviso tra polso e spalla. Il tutto è scaturito in seguito ad uno scontro di gioco con un difensore avversario.

Dopo la brutta botta a polso e spalla destra, l’attaccante nigeriano è stato sottoposto dalla propria nazionale agli esami del caso che hanno escluso fratture e lesioni. Viste le condizioni fisiche, la punta classe 1998 non prenderà parte al prossimo impegno con la Nigeria. Infatti, Victor Osimhen a breve farà ritorno a Napoli per riunirsi alla squadra di Gattuso in vista del big match con il Milan. Ma prima di sbarcare in Italia, l’attaccante azzurro trascorrerà qualche giorno con la sua famiglia.

Le condizioni della possente punta azzurra  preoccupano nell’ambiente Napoli, sopratutto dopo le ultime dichiarazioni rilasciate dal commissario tecnico della Nigeria Gernoth Rohr ai microfoni di ESPN: “Osimhen ha riportato una lussazione alla spalla e starà fuori qualche settimana”. Il calciatore ex Lille, di fatto, è in forte rischio per la gara contro il Milan, in programma domenica 22 novembre allo stadio San Paolo per l’8^ giornata di Serie A (ore 20:45).

 

 

Nunzio Marrazzo