Napoli, non solo Higuain. Caccia al bomber di scorta

E’ arrivato Reina. Manca poco per Higuain ma il mercato del Napoli è in continua evoluzione. Secondo le direttive di Benitez, mancano all’appello almeno due tasselli: un centrocampista centrale (anche se resta da valutare la posizione di Gargano, ndr) ed un bomber di scorta.

Calaiò è destinato a partire, come più volte evidenziato dal suo fratello-procuratore, su di lui c’è sempre il pressing del Palermo, si è fatto avanti anche il Pescara in B ma dalla A non mancano le richieste, con Torino e Sassuolo favorite su tutte.

In entrata, al posto del bomber siciliano, il Napoli valuta diverse opzioni. Due le piste italiane: Alberto Gilardino ed Alessandro Matri. Ne abbiamo parlato anche nelle settimane scorse: Benitez gradisce molto l’ex viola, Matri invece potrebbe rientrare come contropartita tecnica nel caso in cui gli azzurri decidessero di privarsi di Zuniga, promesso sposo bianconero.

Non solo l’Italia però. Dall’altro ieri è spuntata l’idea Demba Ba, agli ordini di Benitez nell’ultima stagione al Chelsea ma, a quanto pare, il Napoli non ha ancora abbandonato la trattativa per Jackson Martinez. Operazione difficile con una clausola rescissoria fissata a 40 milioni. Ma, gli intermediari incaricati dal club azzurro di seguire la pista in Portogallo non sono ancora rientrari ed i rinvii tra il Porto e l’entourage del giocatore per parlare del rinnovo alimentano le speranze azzurre.

Condividi