Napoli. Il mercato in uscita: ecco gli azzurri con le valigie pronte

Non solo in entrata. Il Napoli guarda al mercato anche per sfoltire la rosa, a partire dalla difesa. Paolo Cannavaro, il capitano di mille battaglie, non rientra più nei piani del club azzurro. Addio scontato, eppure prima di partire il Napoli dovrà prima sistemare il parco difensore. Sin qui diversi i sondaggi per il centrale napoletano: Mazzarri all’Inter lo accoglierebbe a braccia aperte, si sono fatte avanti anche Lazio, Parma e Samp, un pensierino anche da qualche club brasiliano. Al momento però nulla di concreto: volontà del Napoli, che non ha ancora chiarito la situazione con gli agenti del calciatore, possibile un suo addio nelle ultime battute di mercato.

Altro addio nel reparto arretrato quello di Bruno Uvini. Il brasiliano, sceso in campo solo contro il Catania, non ha mai convinto e proverà a farsi le ossa di nuovo in patria. Il Santos era pronto a prelevarlo assieme a Vargas, dovrà accontentarsi soltanto del giovane centrale brasiliano.

Già perchè improvvisamente la trattativa per strappare anche il prestito del funambolo cileno si è arenata. Niente accordo tra i due club: in realtà è spuntato l’interesse del Valencia, pronto a concedere una seconda chance europea a Vargas. Il suo agente è in arrivo, possibile una chiusura entro il fine settimana.

Nonostante la buona prestazione in coppa contro l’Atalanta, è destinato a partire anche Josip Radosevic. Il croato piace e come a Benitez ma ha bisogno di giocare per maturare esperienza. Per lui prestito secco per sei mesi, possibile un suo approdo ad un club di B, magari l’Avellino. I precedenti lasciano ben sperare: l’anno scorso Bariti vest√¨ la maglia dei lupi, quest’anno è stata la volta di Izzo e, da pochi giorni, anche Ciano è stato girato in prestito in Irpinia.

Francesco Auricchio

Condividi