Napoli. Gila-Matri, corsa a due per il bomber di scorta

Matri-Gilardino. √à corsa a due per il bomber di scorta in casa Napoli. Aspettando l’erede del Matador Cavani, il Napoli si muove anche per rafforzare le alternative da affidare a Rafa Benitez. Con Calaiò in partenza, gli azzurri sono alla ricerca di un bomber esperto, che conosca già le difficoltà del campionato italiano. Matri e Gilardino rispecchiano a pieno le esigenze del club. Partiamo dall’attaccante bianconero, in lista di sbarco assieme a Quagliarella dopo gli arrivi eccellenti di Tevez e Llorente. Il bomber milanese accetterebbe di buon grado l’ipotesi Napoli, ma c’è da vincere la concorrenza spietata del Liverpool, pronta ad affidarsi all’ex Cagliari per il dopo-Suarez. Il Napoli offre la vetrina Champions e l’Europa che conta potrebbe favorire l’ipotesi azzurra. La Juve, interessata a Zuniga, pensa ad uno scambio: il cartellino di ZuZu più un conguaglio economico per Matri. De Laurentiis ha più volte affermato di non volersi privare del colombiano e, pertanto, la trattativa potrebbe anche andare avanti senza prevedere contropartite tecniche.

La seconda pista conduce a Genova. Gilardino, dopo l’ottima stagione a Bologna, condita dalla convocazione in Nazionale per la Confederations Cup, è rientrato alla base. Svanito lo scambio con la Roma che avrebbe coinvolto Borriello, l’attaccante ex viola si sta guardando intorno perch√© poco stimolato dall’ipotesi di ripartire con la maglia del Grifone. Il Napoli ci pensa e, in questo caso, oltre all’ipotesi di scambio con Santana, potrebbe entrare in gioco un altro calciatore: Emanuele Calaiò. L’attaccante siciliano è in lista di sbarco e Liverani potrebbe decidere di puntare su di lui proprio per coprire l’uscita di Gilardino nel reparto avanzato. Al momento però da Genova arriva una secca smentita da parte del presidente rossoblù, Enrico Preziosi: Gila al Napoli? Non c’è nessuna offerta. Santana? Può arrivare domani o dopodomani.

Condividi