Napoli Femminile, Botta: “Cariche in vista della Lazio”

L’ hashtag #Partenopee sul retro del colletto, l’imprescindibile colore azzurro e sul petto un Vesuvio stilizzato attraverso le onde del mare: questa la nuova maglia del Napoli Femminile che vuole essere appunto un omaggio alla città e che verrà indossata a partire dal match casalingo di domani al Giuseppe Piccolo contro la Lazio capolista (che precede in classifica il Napoli Femminile di cinque punti).

“Figlie del Vesuvio” si potranno definire le calciatrici azzurre con indosso questa divisa che – sulla scorta di un’idea di @effekappa_23 graficamente “riadattata” da Valeria Alinei – è anche un omaggio al vulcano che troneggia sulla città, sullo stadio di Cercola che ospita le gare interne delle azzurre e che ormai è invocato anche in maniera autoironica dai tifosi del Napoli con un coro diventato celebre negli ultimi tempi.

Testimonial della nuova maglia del Napoli Femminile è Carminia Botta, giovane napoletana (classe 2004) che ha fatto tutta la trafila nel vivaio azzurro fino ad esordire quest’anno in B nel match di Cesena. A proposito di vivaio, domani assisteranno alla sfida contro la Lazio tutte le tesserate del Napoli Femminile che poi sfileranno sul campo durante l’intervallo. A loro, come a tutti i bambini e le bambine delle scuole calcio che avranno accettato l’invito rivolto in settimana dal Napoli Femminile verrà anche donato un gudget del club: il portachiavi a forma di Sirena Partenope.

“Siamo cariche in vista di un match che aspettiamo da tempo – spiega Carminia Botta alla vigilia della sfida che opporrà il Napoli Femminile alla Lazio -, le mie compagne ed io conosciamo il valore dell’avversaria di turno ma siamo anche consapevoli che abbiamo le armi per mettere in difficoltà la prima della classe”. Ci stiamo preparando bene e confidiamo nel supporto del nostro pubblico per cercare di continuare la nostra striscia positiva di risultati casalinghi”. Assente capitan Di Marino per squalifica, sono 19 le convocate da parte di mister Lipoff con il ritorno di Dulcic tra le arruolabili.

Questo il link alla video intervista con Carminia Botta – https://youtu.be/1bDciF9I2Dg