Napoli-Empoli. Pochi cambi per Spalletti: le probabili formazioni

Centrare il filotto di dieci vittorie in campionato per consolidare il primato. Questo è l’obiettivo del Napoli, che oggi alle ore 18:30 affronterà l’Empoli allo stadio Diego Armando Maradona. I toscani nella passata stagione hanno conquistato sei punti su sei nelle sfide di campionato contro i partenopei, sarà quindi la gara che Spalletti, da ex tra l’altro, non vuole sbagliare per continuare ad alimentare il sogno scudetto, tenendo a bada le inseguitrici. Il match aprirà il turno infrasettimanale, valido per la 14esima giornata di campionato di Serie A.

AVVICENDAMENTI IN CAMPO

Sicura l’assenza di Kvaratskhelia, che prosegue le terapie in vista dell’Udinese ma senza forzare. Raspadori scalpita per una maglia da titolare, ma da esterno, mentre Politano tornerà in campo dall’inizio. Possibile riposo per Anguissa, apparso stanco con l’Atalanta, con Ndombele pronto a partire dal primo minuto. A sinsitra dovrebbe rivedersi Mario Rui, mentre al centro della difesa ci sarà ancora posto per Ostigard. Rrahmani fermo ai box fino al 2023.

QUALCHE ASSENZA PER I TOSCANI

Non ci saranno Destro, De Winter e Fazzini, mentre l’ex Tonelli è in dubbio. Ci sarà l’altro ex Luperto, che andrà al centro della difesa, ma anche l’osservato speciale di Giuntoli, Baldanzi che agirà alle spalle di Satriano e Lammers.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Mario Rui; Ndombelé, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Raspadori. All. Spalletti

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Sotjanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Henderson, Marin, Haas; Baldanzi; Satriano, Lammers. All. Zanetti