Napoli e il calciomercato: i ritorni di fiamma

Il Napoli avrà molto da sistemare nell’imminente finestra di mercato invernale, specialmente nel reparto difensivo. Proprio nella giornata di ieri vi parlavamo delle possibili manovre di mercato in casa azzurra (LEGGI QUI) con un occhi di riguardo alla mediana e alla difesa. La retroguardia è il tasto dolente dei partenopei in questa stagione, che da fortino inespugnabile di appena un anno fa è passata con l’essere terra di conquista. Cosa certificata dalle 19 reti subite in 16 gare di campionato (la peggior difesa tra le prime sei della classifica, ndr).

Per rinforzare il reparto difensivo potrebbe presto tornare in auge un difensore di esperienza, stiamo parlando di Jerome Boateng. Il tedesco è attualmente svincolato e non gli dispiacerebbe vestire la maglia azzurra, anzi gli agenti spingono per un connubio sotto l’ombra del Vesuvio. Di certo non è il profilo giovane in linea con la politica di De Laurentiis,  ma le problematiche difensive dove manca un vero leader, potrebbero essere risolte dall’arrivo dell’ex Bayern Monaco a parametro zero.

Sempre in ottica “ritorno di fiamma”, gli azzurri pensano anche a Lazar Samardžić dell’Udinese, per adesso Gino Pozzo fa muro, ma la trattativa condotta da Micheli prosegue e presto seguiranno sviluppi.