Napoli. Due giornate di stop più ammenda per Koulibaly: ecco il motivo

Oltre al danno arriva pure la beffa per Kalidou Koulibaly. Il difensore senegalese del Napoli, dopo aver incassato l’espulsione diretta da subentrato nel corso della ripresa del match andato in scena allo stadio San Paolo mercoled√¨ sera contro il Cagliari, è finito sul libro nero del Giudice Sportivo.

Infatti, il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea ha inferto al possente calciatore azzurro ben due giornate più una ammenda di 10mila euro “per avere al 43′ del secondo tempo, assumendo un atteggiamento irriguardoso, rivolto al direttore di gara un’espressione gravemente ingiuriosa, reiterando tale comportamento mentre usciva dal terreno di gioco dopo la conseguente espulsione”.

Il Napoli, quindi, perde Kalidou Koulibaly per due giornate. Mister Carlo Ancelotti, di fatto, non potrà contare sul difensore senegalese in occasione del match casalingo con il Brescia, in programma domenica alle ore 12:30 (stadio San Paolo), e in vista della delicatissima gara esterna con il Torino dell’ex Walter Mazzarri (6 ottobre, ore 18:00). Kalidou Koulibaly tornerà, dunque, il 19 ottobre a margine della sfida casalinga contro l’Hellas Verona.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi