Napoli: Buona la prima contro il Feralpi Salò

Prima uscita stagionale del nuovo Napoli targato Benitez. A Dimaro, davanti ad un buon numero di spettatori, gli azzurri affrontano il Feralpi Salò, realtà nata nel 2009 dalla fusione di due club dilettantistici (per l’appunto il Feralpi ed il Salò) e quest’anno in Lega Pro Prima Divisione. Il modulo scelto, come ampiamente previsto, è il 4-2-3-1. In attesa degli sviluppi del calciomercato, la punta è Calaiò, autore di una doppietta (e del primo gol stagionale del Napoli). Di Bariti e Dzemaili gli altri due gol che chiudono il primo tempo sul 4-0. La ripresa, col turbinio di sostituzioni tipico di un match di fine Luglio, si apre col rigore di Pinardi, ex Lecce, che accorcia le distanze. Per il resto, rispetto alla prima frazione di gioco, condita dal grande estro di Insigne e compagni, il ritmo cala vertiginosamente e la stanchezza la fa da padrona. C’è comunque tempo per il 5-1, costruito sull’asse verde Tutino (classe ’96, che ispira) – Novothny (finalizzatore del 1994). Don Rafaè può considerarsi soddisfatto: come inizio non c’è male, specie perch√© l’avversario non è la solita rappresentativa dilettantistica locale. Il messaggio più importante di questo match? Senza dubbio la prestazione di Lorenzo Insigne, più maturo e consapevole della grande importanza che potrà avere per questo Napoli. Capitolo attaccante: aspettando si plachino i malumori e le bizze dei vari Higuain, Ibra, Damiao e compagnia cantando, il signor Emanuele Calaiò ricorda, con due gol da vero rapinatore (il primo di testa ed il secondo di sinistro su ribattuta del portiere), che c’è anche lui.

Gli assenti- Lavoro in palestra per Mertens, mentre De Sanctis resta in albergo, non convocato in quanto prossimo al passaggio alla Roma.

Napoli- Feralpisalò 5-1 (19′ 36′ Calaiò, 20′ Bariti, 40′ Dzemaili, 47′ Pinardi rig., 87′ Novothny). Ecco il tabellino del match:

Napoli primo tempo (4-2-3-1): Rafael, Zuniga, Dossena, Cannavaro, Gamberini; Behrami, Dzemaili; Bariti, Pandev, Insigne; Calaiò.
Napoli secondo tempo (4-2-3-1): Colombo (78′ Sepe); Mesto, Fernandez (78′ Uvini), Britos, Armero; Inler, Radosevic (78′ Donadel); Callejon, Hamsik, Vitale (78′ Tutino); Novothny.
All. Benitez
FERALPISALO’: Branduani, Tantardini, Dell’Orco, Milani, Leonarduzzi, Carboni, Bracaletti, Fabris, Corradi, Cittadino, Marsura. A disp.: Bolognino, Rosato, Corrado, Giardini, Broli, Pinardi, Rovelli, Masserdotti, Bartoli, Ghiglia, Miracoli. All.Scienza
ARBITRO: Caso di Verona

Condividi