Mugnano City-Rione Terra 2-1. Pignatelli e Colesanti stendono i flegrei

QUALIANO ‚Äì Successo importante per i ragazzi di patron Canditone che battono un ottimo Rione Terra, agguantando proprio i rivali odierni in classifica a quota sette punti. I ragazzi di mister Cipolletta, squalificato, in panchina il tecnico Ilardi della juniores, conquistano la seconda vittoria consecutiva in campionato, la prima in casa anche se solo nominalmente. La compagine giallo azzurra, quest’oggi in maglia bianca, ha disputato infatti la sua gara interna lontano dal Vallefuoco, ospiti del Santo Stefano di Qualiano per l’indisponibilità dello stadio cittadino. La cronaca vede al 10′ pericolosi i flegrei con Ginestra su calcio di punizione, sfera a lato. Al 15′ sempre gli ospiti molto pericolosi con Nasti che vede la sua conclusione deviata in corner con bravura dall’ottimo Castigli. Al 19′ locali in vantaggio: Russo sull’out di destra crossa sul secondo palo dove è appostato Pignatelli abile a battere Maione in uscita. Al 23′ occasione d’oro per Canditone che, vede Maione fuori dai pali, prova un pallonetto dalla distanza, sfera sfiora la traversa marcando di poco il bersaglio grosso. Passano due minuti con Colesanti che ci prova dalla distanza, sfera a lato. Al 26′ raddoppio del Mugnano City con Colesanti che, ben imbeccato da Canditone, entra in area e dal vertice alto fa partire un tiro di esterno che si deposita nell’angolino opposto con Maione in uscita. Al 37′ ci prova questa volta Chianese per i locali, sfera che tocca l’esterno della rete. Al 42′ azione tutta di prima per i ragazzi del presidente Canditone con Sequino che si prende la responsabilità del tiro, questa volta si disimpegna bene Maione che blocca in due tempi. A tempo scaduto è la volta di Cerullo, la palla si perde di poco a lato dai pali difesi da Maione. Nella ripresa si vede un Rione Terra più tonico ma la prima occasione capita al Mugnano City. Scocca il 49′ con Russo su punizione impegna severamente Maione che smanaccia sopra la traversa, sfera in calcio d’angolo. Sale in cattedra la squadra di mister Perna. Al 55′ ci prova Nasti da fuori area, Castigli devia in corner. Dagli sviluppi del calcio d’angolo, la sfera arriva di poco fuori dell’area a Cangiano che effettua un gran tiro indirizzato all’incrocio dei pali, l’estremo difensore dei locali, il classe 1996 Castigli, si supera respingendo il pericolo schiaffeggiando la sfera mandandola in corner. Gli sforzi dei flegrei vengono premiati al 59′ con Ginestra che realizza su calcio di punizione con la palla che subisce una deviazione della barriera che prende controtempo Castigli. Al 63′ ripartenza veloce dei locali con Canditone che da fuori area fa partire un gran tiro, sfera che sfiora l’incrocio dei pali. Al 67′ sono ancora gli uomini di mister Cipolletta a sfiorare il colpo del ko con Colesanti che colpisce il palo, sulla respinta si fionda sempre l’attaccante che viene atterrato in area di rigore. L’arbitro, il signor Giaquinto, fischia punizione per gli ospiti con ammonizione per Colesanti per sospetta simulazione. Al 78′ l’ultima vera emozione da segnalare con un lancio millimetrico dalla propria metà campo di Pignatelli per Colesanti che viene pescato in area di rigore. L’attaccante incrocia bene il tiro, Maione si supera respingendo di piede. Non si registrano più conclusioni nello specchio della porta di entrambe le squadre, da segnalare solo una sterile pressione degli ospiti per trovare il gol del pareggio con i locali pronti a ripartire con veloci ripartenze.

 

MUGNANO CITY 2–1 RIONE TERRA POZZUOLI

[Qualiano (NA), S. Stefano]

MUGNANO CITY: Castigli, Sequino, Pignatelli, Gaudino, Passariello, Buonanova, Canditone (75′ Guida), Cerullo (60′ Feniello), Colesanti, Chianese, Russo (80′ O. Soumahoro). A disposizione: Mango, Buonocore, Grassi, Liccardo. Allenatore: Ilardi (squalificato Cipolletta).

RIONE TERRA POZZUOLI: Maione, De Felice (46′ Volpe), Aiello, De Luca, Stellato (65′ Riccio), Esposito, Nasti, Cangiano, Serio, Ginestra, Di Roberto (83′ Daniele). A disposizione: D’Isanto, Anastasio, Di Fraia, Fernandez. Allenatore: Perna.

ARBITRO: Giaquinto (Battipaglia).

ASSISTENTI: Fresa (Battipaglia) e Vitale (Salerno).

RETI: 19′ Pignatelli (M) ; 26′ Colesanti (M) ; 59′ Ginestra (R).

NOTE: gara giocata a porte chiuse ; angoli 6-4 ; ammoniti Pignatelli, Russo, Feniello (M), Cangiano, D’Isanto, Volpe (R).

Condividi