MotoGp 2014. Nelle prove libere bene Espargarò, segue Dovizioso

Aleix Espargarò prosegue la sua corsa da leader nelle prove libere del GP del Qatar che apre il Mondiale della MotoGP 2014. Sotto i riflettori del circuito di Losail, lo spagnolo del team NGM Forward Racing con la sua Yamaha Open è stato il più veloce anche nella seconda sessione, fermando il cronometro su 1’54989. Alle sue spalle, montando per la prima volta la gomma soft, la Ducati di Andrea Dovizioso con un ritardo di 331 millesimi. A 0457 la Honda del team Gresini di Alvaro Bautista, quindi le due Repsol Honda Hrc di Dani Pedrosa, quarto a 573 millesimi e Marc Marquez. Il campione del mondo è quindo a 618 millesimi. A seguire la Monster Yamaha Tech3 di Bradley Smith, quindi la Honda Lcr del tedesco Stefan Bradl. Ottavo posto per l’altro Espargarò, Pol, che con la seconda Monster Yamaha Tech a 924 millesimi, precede di 71 la prima delle Movistar Yamaha, quella di Valentino Rossi. A chiudere la top ten la Ducati del team Pramac di Andrea Iannone e 1017, quindi Jorge Lorenzo con la seconda Yamaha Factory a 1183. I protagonisti della classe regina torneranno in pista per la terza sessione di libere alle ore 18.55 per altri 45′ in cui cercare di migliorare le proprie prestazioni. ITALPRESS