Moto Gp. Valentino Rossi: “Nei test ho lavorato molto sulle gomme”

Valentino Rossi, nel secondo dei tre giorni di test previsti sulla pista australiana di Phillip Island, si e’ concentrato sul confronto tra le diverse mescole di differenti pneumatici, chiudendo in quarta posizione nella classifica dei tempi. “Abbiamo lavorato molto oggi”, ha spiegato il “Dottore”, che su questo tracciato ha vinto ben cinque volte nella classe regina. “Ho fatto due mezze simulazioni con due gomme diverse e abbiamo lavorato di piu’ sui diversi tipi di mescola. Ho avuto piu’ problemi con la prima, mentre ero piu’ veloce con la seconda e anche dopo 14 giri il feeling non era poi cosi’ male, quindi penso che abbiamo trovato qualcosa di buono. La Bridgestone puo’ ora raccogliere buone informazioni da tutti i piloti per arrivare alla decisione giusta per la gomma di ottobre”. Il suo compagno di squadra, Jorge Lorenzo, non si e’ accontentato di guidare la classifica anche oggi, provando anche una simulazione di gara.
“Oggi abbiamo avuto l’opportunita’ di provare un nuovo pneumatico: quello che Valentino aveva provato ieri”, ha esordito il mallorchino. Due (pneumatici, ndr) sono stati scartati perche’ Valentino non li ha ritenuti idonei ieri, quindi per la maggior parte del tempo abbiamo provato quello standard dello scorso anno e, infine, l’ultima versione. “Ho fatto una simulazione di 14 giri, poi ho smesso – racconta Lorenzo – Era partita bene, con tempi sul giro di 29″6 e 29″5, ma improvvisamente c’e’ stato un deterioramento, cosi’ ho deciso di smettere. Non era la gomma giusta. Speriamo che domani non piova, cosi’ avremo la possibilita’ di vedere quale pneumatico e’ il meglio per la prossima gara qui”. AGI