Moto Gp. Rossi: “La mia motivazione è quella di andare più forte di prima”

Questa è la mia piu’ grande passione. E’ quella che mi da’ gusto fare e non vorrei essere in un altro posto. Valentino Rossi parla cosi’ sul proprio sito internet del fatto che ancor oggi, nella sua vita non vuol far altro che gareggiare con le moto. Soprattutto guidare la moto, essere in pista, ma anche lavorare con la squadra e migliorare la moto. Mi piace anche la vita del paddock ‚Äì spiega il Dottore -. Tutti si chiedono come si possano trovare motivazioni dopo una bella carriera, dopo aver vinto tanti titoli. La mia motivazione è quella di andare piu’ forte di prima. Quinto nella MotoGP con 101 punti a 37 lunghezze dal nuovo leader Marc Marquez, Valentino parla delle tre diverse generazioni di piloti al momento in pista nella classe regina. C‚Äòè la mia. Io sono il piu’ vecchio. Sono della generazione dei Capirossi, Gibernau, Biaggi; poi c‚Äòè la generazione dei Lorenzo, Pedrosa, Stoner, che sono tutti piu’ o meno delle stessa età ed ora quella di Marquez che è di 3-5 anni piu’ giovane spiega Rossi. Adesso è piu’ difficile che allora, perchè c‚Äòè piu’ professionalita’, i piloti sono piu’ preparati, piu’ atleti di 15 anni fa.

Condividi