Montreal Impact. Nesta lascia a fine stagione: “In futuro allenerò”

I Montreal Impact rendono omaggio ad Alessandro Nesta: il 37enne difensore ex Lazio e Milan ha confermato di voler appendere le scarpette al chiodo a fine stagione. Prima della gara con i Philadelphia Union – vinta 2-1 ma col centrale costretto a uscire nel finale per un infortunio al polpaccio -, la franchigia canadese ha cosi’ voluto premiare Nesta, sbarcato a Montreal un anno e mezzo fa.
“In molti pensano che siamo venuti qui solo per vivere una nuova esperienza o goderci la vita – le sue parole a fine gara, riferimento alla scelta fatta da lui e da Di Vaio – ma abbiamo dimostrato di essere venuti qui con una mentalita’ importante, per vincere. E’ per questo che siamo nati, sin da quando siamo piccoli ci viene insegnato che si gioca per vincere”. Ma l’eta’ e gli acciacchi lo costringeranno a mettere una parola fine.
“Ma in futuro allenero’ – assicura – O comunque ci provero’, vedremo a che livello ma sento che e’ qualcosa che posso fare.
Mi prendero’ qualche mese di pausa e poi comincero’ a studiare.
Dove allenero’ ancora non lo so”. Cresciuto nel settore giovanile biancoceleste, Nesta ha debuttato in prima squadra nel 1994 ed e’ rimasto nella capitale fino al 2002, vincendo uno scudetto, due Coppe Italia, 2 Supercoppe italiane, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Europea. Poi il passaggio al Milan, di cui ha vestito la maglia fino al 2012: coi rossoneri arrivano 2 scudetti, una Coppa Italia, 2 Supercoppe Italiane, due Champions League, un Mondiale per club e 2 Supercoppe Europee. Per Nesta anche 78 presenze in Nazionale e la Coppa del Mondo conquistata a Berlino nel 2006, senza dimenticare il titolo europeo con l’Under 21 nel ’96. (AGI) .

Condividi